IT Pro

Tecnologia Alcatel-Lucent per l’LTE di Telefonica in Spagna

La rete mobile di nuova generazione, l’LTE, che permette all’utente di scaricare i dati da Internet con velocità di un ordine di grandezza maggiore rispetto alle tradizionali reti 3G (si parla in pratica di decine di Megabit al secondo) si sta diffondendo anche in Europa, e Telefonica, uno dei maggiori operatori mondiali di comunicazioni, ha scelto Alcatel-Lucent come uno dei suoi fornitori di riferimento per il passaggio a questa tecnologia proprio in casa propria, cioè in Spagna.

Alcatel-Lucent è già un fornitore chiave per le due maggiori reti mobili in tecnologia LTE operanti al mondo, quelle di Verizon e di AT&T Wireless, oltre che per decine di altri operatori.

La partnership con Telefonica si profila di rilevanti dimensioni, con l'allestimento previsto di 8 mila stazioni base (e cioè il cuore delle “celle radio”). Oltre ai dispositivi di rete Alcatel-Lucent fornirà il sistema di gestione 5620 Service Aware Manager (5620 SAM). Fornirà anche il progetto chiavi in mano, occupandosi anche dell’installazione, dell’integrazione, della manutenzione e dell’ottimizzazione della configurazione per ridurre ulteriormente il time-to-market dei servizi per Telefonica Spagna.

La realizzazione riguarda una rete di tipo “overlay”, ovvero di una rete concepita per ottimizzare le caratteristiche e le funzionalità della tecnologia 4G/LTE, ma naturalmente in grado di dialogare in modo trasparente con le esistenti reti 2G/3G.

La scelta di Telefonica è stata frutto di una valutazione approfondita, con una prolungata fase di test e di sperimentazioni che si sono svolte nelle principali città iberiche e hanno visto l’uso sia di tradizionali celle “macro”, sia delle innovative soluzioni “small cell”, ideali per servire zone ad alta densità di utenza e che rappresentano una sempre più interessante prospettiva per i futuri sviluppi.