Reseller

WatchGuard estende le funzioni del Gateway XCS

WatchGuard ha annunciato la nuova versione del sistema operativo dell’appliance per la sicurezza di email e Web, WatchGuard XCS v.10. Col nuovo supporto Microsoft Hyper-V, il supporto IPv6 e le funzionalità di antispam in uscita, XCS 10 semplifica l’implementazione e la gestione delle strategie di sicurezza dei contenuti per le piccole, medie e grandi enterprise. 

XCS include anche il nuovo supporto IPv6. Con la crescita di device IPv6 e molte aree nel mondo che stanno esaurendo (Asia) o sono a corto di indirizzi IPv4, il passaggio a IPv6 è in corso d’opera.

Secondo Gartner "poiché l’adozione di IPv6 sta crescendo, i ricercatori di sicurezza e chi sferra attacchi si focalizzeranno di più nello scoprire le vulnerabilità di IPv6. Forti processi di gestione delle vulnerabilità saranno quindi importanti per una migrazione di successo da IPv4 a IPv6".

XCS consente alle organizzazioni di applicare strumenti di controllo della sicurezza delle loro email quando migrano a IPv6 o ambienti di indirizzamento misto. Inoltre, con la proliferazione del BYOD e l’accesso alla rete di ospiti, le organizzazioni IT devono attendersi non solo attacchi provenienti dall’esterno dell’azienda.

Per aiutare a combattere questo problema, WatchGuard XCS 10 ora include controlli antispam in uscita per pulire email in outbound e aiutare a preservare la corporate reputation. XCS v.10 è un upgrade gratuito disponibile per tutti gli utenti delle appliance XCS, anche quelle virtuali, con sottoscrizioni LiveSecurity.