Cinema e Serie TV

Alec Baldwin spara e uccide una donna: tragedia sul set di Rust

Una grave tragedia è avvenuta durante le riprese del film western Rust, nella zona di Santa Fe, negli Stati Uniti. L’incidente è avvenuto verso le due del pomeriggio al Bonanza Creek Ranch, dove si stavano girando alcune scene. Sembra infatti che una donna sia morta mentre un secondo uomo sia rimasto gravemente ferito dopo che l’attore nonché produttore del film, Alec Baldwin, ha sparato sul set con una pistola di scena.

Alec Baldwin

La vittima è Halyna Hutchins, 42 anni, direttrice della fotografia, mentre a rimanere ferito è il regista 48enne, Joel Souza. Stando a quanto riportato da The Hollywood Reporter (qui la notizia originale) la Hutchins è stata trasportata allo University of New Mexico Hospital, sebbene non ci sia stato purtroppo niente da fare per salvarle la vita. Souza è stato invece portato in ambulanza al Christus St. Vincent Regional Medical Center ed è attualmente ricoverato in condizioni molto serie. Il Santa Fe New Mexican ha riferito che Baldwin è rimasto letteralmente sconvolto dalla cosa, ed è stato visto in lacrime da numerosi testimoni.

Al momento l’ufficio dello sceriffo di Santa Fe non sembra aver incriminato l’attore per l’omicidio né sono state formulate accuse penali, sebbene sia stata in ogni caso aperta un’indagine per scoprire cosa è successo, visto che non è chiaro se gli spari siano partiti durante le riprese oppure no. Secondo gli investigatori sembra che la scena filmata abbia coinvolto l’uso di un’arma da fuoco di scena quando è stata scaricata, mentre al momento i detective stanno indagando su come e quale tipo di proiettile sia stato utilizzato.

Rust, i cui lavori sono al momento interrotti a tempo indeterminato, vede nel cast anche Frances Fisher, Jensen Ackles e Travis Fimmel. Baldwin interpreta Harland Rust, un fuorilegge in fuga per far evadere di prigione suo nipote dopo che quest’ultimo è stato condannato per omicidio accidentale.