Cinema e Serie TV

Avengers: Infinity War, svelato cameo alternativo di Nick Fury

Nelle ultime ore sono emersi alcuni particolari in merito alla pellicola cinematografica di Avengers: Infinity War e del personaggio di Nick Fury. A quanto pare il co-sceneggiatore Stephen McFeely avrebbe svelato alcuni dettagli su Samuel L. Jackson, infatti il suo personaggio inizialmente era stato inserito in un contesto del tutto differente rispetto a quello finale che abbiamo visto i uno dei capitoli del film Marvel dedicato alla saga dei Vendicatori. Queste sono state le parole del co-sceneggiatore in merito al cameo di Nick Fury:

“Ad un certo punto abbiamo pensato di girare in un luogo come la stazione dei treni. Quindi abbiamo realizzato una versione nella quale Fury era in mezzo ai treni”.

Aggiungendo subito dopo:

“Non ricordo nemmeno da dove sia venuta l’idea. Ci è stato affidato un lavoro per scrivere due film su quattro e sapevamo che avremmo potuto inserire alcune cose tra i due film per preparare il terreno per gli altri”.

Anche il presidente di Marvel Studios, Kevin Feige, si è espresso in merito al suo dialogo avuto proprio con Samuel L. Jackson, dichiarando quanto segue:

“Sam è stato molto divertente alla roundtable in cui abbiamo parlato di come fosse scomparso per un po’ dal franchise. Si presenta in Age of Ultron ma poi non è in Civil War e non compare per diversi film. Ricordo di averlo incontrato due anni fa e di aver detto ‘So che è passato un po’ di tempo, Sam. Ecco il nostro piano. Il 2019 sarà l’anno di Fury. L’abbiamo accompagnato da giovane in Captain Marvel, poi nel cameo in Endgame e l’abbiamo visto in Far From Home. Trovo sia divertente vedere l’anno completo di Fury”.

Dunque il primo script della pellicola di Avengers: Infinity War non è piaciuto, quindi è stato necessario lavorare, successivamente, ad alcune modifiche.

Tutti gli appassionati della saga dei Vendicatori, a questo link, potranno acquistare il Blu-ray di Avengers: Infinity War. Approfittatene subito!