Cinema e Serie TV

Batman v Superman: il video integrale e i passaggi salienti del commento di Zack Snyder

Come riportatovi prontamente  ieri pomeriggio il regista Zack Snyder ha commentato Batman v Superman – nella sua versione estesa, la Ultimate Edition uscita solo in home video – in diretta prima tramite il suo account Vero e poi spostandosi anche su YouTube in quanto proprio il primo social network è clamorosamente crashato a causa del numero delle connessioni che avevano cercato di accedere alla diretta.

Synder ha commentato quasi tutte le scene della sua controversa pellicola del 2016 soffermandosi ovviamente nello spiegare alcune scene stilistiche e narrative che hanno generato infinite discussioni fra gli appassionati e non ancora vive dopo ben 4 anni dall’esordio al cinema del film.

Foto generiche

Eccovi alcuni passaggi salienti.

IL COMBATTIMENTO FRA BATMAN E SUPERMAN

Il punto di vista è quello di Batman che vede Superman con un dio vendicativo. Bruce inizialmente non ha tarato bene la potenza di Superman.

La prima sequenza, sul tetto, è completamente in CGI. Lo scopo di Batman è quello di far sentire Superman umano durante il combattimento.

La perdita della maschera da parte di Batman simboleggia la rivelazione delle sue intenzioni: uccidere Superman.

Tutto il confronto è un enorme easter egg di Watchmen: due personaggi, quelli che detengono il potere e che possono solo loro giudicare la loro moralità e le loro azioni.

WONDER WOMAN

Snyder conferma di aver studiato personalmente l’entrata in scena e l’introduzione dei poteri di Wonder Woman. Il regista ha commentato con un eloquente “È fantastica” [That’s Awesome – NdA] la battuta “Ho già ucciso creature di un altro mondo” [I killed things from other world’s before – in originale].

Wonder Woman è al centro della Trinità perché è la più esperta, ha già combattuto davvero con altri mostri. Non è timorosa e si sente viva nel combattere nuovamente.

DOOMSDAY

Doomsday avrebbe ucciso Lex se Superman non fosse intervenuto. L’abominio rappresenta lo scarta fra la percezione pubblica e la realtà/volontà.

La sua evoluzione lo porta sempre più ad assomigliare alla sua controparte fumettistica anche se questo Doomsday ha una genesi diversa.

IL SEGUITO DI BATMAN V SUPERMAN

Pur non citando mai durante la diretta il film Justice League, Snyder ad un certo punto commenta dicendo che dovrebbero pensare ad un sequel, uno diretto e non quella accozzaglia… dopodiché la diretta viene brevemente interrotta.

LA SEQUENZA DELL’INCUBO DI BATMAN

È Flash, che tornando indietro nel tempo grazie al tapis roulant cosmico, mostra a Batman il futuro. Non si tratta di un sogno ma di un possibile futuro in cui Superman è caduto sotto l’influenza dell’Equazione Anti-Vita dopo la morte di Lois.

La scena è girata in IMAX e il luogo in cui Bruce si “risveglia” è il lago che una volta si trovava sotto la Batcaverna.

Questa visione del futuro giustifica, secondo Bruce, tutte le sue azioni successive.

MARTHA

Durante il combattimento con Superman, Bruce diventa tutto ciò che ha sempre odiato: le sue azione stanno permettendo l’omicidio di Martha Kent. Quel nome lo fa tornare ad una realtà, è nuovamente motivato perché ha una visione più limpida della sua stessa moralità.

LEX E BRUCE

Bruce cerca attraverso le sue relazioni di trovare l’umanità delle persone pur essendo di fatto circondato solo da Alfred.

Per questo Villa Wayne è in decadenza simboleggiando il passato. Lex invece sta cambiando tutto eppure lascia una sola stanza delle sua residenza esattamente com’era stata progettata.

Questo invece il commento integrale per seguirlo dovrete inserire nel vostro lettore blu-ray Batman v Superman: Dawn of Justice Ultimate Edition:

Batman v Superman esordì al cinema nel 2016 e venne accolto in maniera disastrosa dalla critica – l’aggregatore Rotten Tomatoes si stabilizzo al 27% – facendo però registrare un incasso complessivo di circa 873 milioni di dollari. Globalmente il film esordì con 422.5 milioni di dollari, il quarto miglior week-end d’apertura di sempre e il miglior week-end d’apertura per un film di supereroi. È stato il quarto film nella storia a superare i 400 milioni di dollari globali nel week-end d’apertura. Nel circuito IMAX ha incassato 36 milioni di dollari da 945 schermi in tutto il mondo, il terzo miglior esordio di sempre dopo Star Wars: Il risveglio della Forza (48 milioni di dollari) e Jurassic World (44 milioni di dollari).

Non avete nella vostra collezione Batman v Superman: Dawn of Justice – Ultimate Edition? Recuperatelo in offerta cliccando QUI.