Libri e Fumetti

BRZRKR, il fumetto di Keanu Reeves ha venduto 600.000 copie

BRZRKR, il fumetto scritto da Keanu Reeves Keanu Reeves e Matt Kindt con matite di Ron Garney, si appresta a diventare uno dei fumetti più venduti degli ultimi anni e probabilmente, dopo appena due mesi di vita per questo 2021, il fumetto più venduto dell’anno.

Foto generiche

BRZRKR ha venduto 600.000 copie

È stato lo stesso disegnatore Ron Garney, attraverso la sua pagina facebook ufficiale, a rivelare che i preordini per BRZRKR #1 si sono assestati intorno alle 600.000 copie! L’albo che uscirà negli Stati Uniti il prossimo 24 febbraio si appresta quindi a superare Dark Nights: Death Metal #1 piazzandosi dietro a Star Wars #1 che nel 2015 fece registrare un milione di copie.

BRZRKR #1 è il miglior lancio di sempre di Boom! Studios dopo il crossover Grosso Guaio a Chinatown/1997: Fuga da New York del 2016 che fece registrare 420.000 copie vendute.

BRZRKR, il fumetto

Keanu Reeves è un personaggio cult per gli amanti del cinema d’azione tornato in auge negli ultimi anni grazie alla folle trilogia in cui interpreta il killer John Wick. Era quindi solo questione di tempo prima che l’attore approdasse nel mondo dei fumetti ma non come semplice protagonista in versione cartacea bensì come scrittore!

BRZRKR avrà come protagonista un semidio nato 80.000 anni, suo padre è infatti il dio della guerra e lotta incessantemente attraverso i secoli non riuscendo a sfuggire alla natura stessa di suo padre. È intrappolato in questa condizione con cui cerca costantemente di venire a patti.

Le fattezze del protagonista saranno ovviamente modellate su quelle di Keanu Reeves che ritroveremo oggi al lavoro per il governo degli Stati Uniti coinvolto in missioni suicide in cambio del segreto sulla sua esistenza. La miniserie è stata descritta come ricca d’azione e iper-violenta.

Foto generiche

Lo stesso Reeves ha descritto la storia come un folle incrocio fra la saga di Bourne e Highlander in cui il protagonista accetta di compiere queste missioni sperando che il governo riesca a far luce sulla sua origine e a “curarlo” da questa condizione. A differenza di alcuni personaggi che ha interpretato sul grande schermo, l’attore ha spiegato che quello del suo fumetto è un tizio divertente che apprezza l’eterogeneità di tutte le culture in cui ha abitato e infatti parla centinaia di lingue e ha una memoria eidetica.

Foto generiche

Parlando invece del suo rapporto con i fumetti, Keanu Reeves ha detto di averli iniziati a leggere intorno ai 9/10 anni e ricorda soprattutto Richie Rich, Fabulous Furry Freak Brothers, Ghost Rider e Batman: The Dark Knight Returns. Di certo non avrebbe mai sognato di scriverne uno un giorno e soprattutto non si sente assolutamente pronto per interpretarne uno anche se da ragazzino in più di una occasione ha pensato che sarebbe stato divertente essere Wolverine.

BOOM! Studios e Netflix hanno già stipulato un primo accordo per trasporre BRZRKR in live action ma anche qui l’attore è stato categorico: a dispetto delle sembianze del protagonista vorrebbe vedere qualcun altro nel ruolo.

In attesa di poter leggere BRZRKR recuperiamo John Wick con Keanu Reeves in blu-ray cliccando QUI.