Libri e Fumetti

DC annuncia Superman vs Lobo

Ma vi immaginate cosa potrebbe succedere se l’Uomo d’Acciaio si dovesse scontrare con… l’UOMO? Sicuramente un gran bel disastro! E questo disastro è quel che ci aspetta in casa DC con l’uscita prevista per il prossimo agosto, ovvero Superman vs Lobo, produzione che vedrà coinvolta anche la nostra compatriota Mirka Andolfo!

 Superman vs Lobo

La miniserie, suddivisa in tre episodi, è infatti frutto della collaborazione tra Tim Seeley, Sarah Beattie (già creatori di Money Shot) e appunto Mirka Andolfo, conosciutissima sia in Italia che all’estero per le sue opere Contronatura, Sacro & Profano, Mercy e il recentissimo Sweet Paprika, che potete trovare comodamente a questo link.

La storia di questo Superman vs Lobo è semplice ma altamente intrigante: Numen, l’essere più popolare dell’intero Universo, una sorta di divinità la cui ingombrante presenza occupa prepotentemente tutti i vari social media del cosmo, non vede granché di buon occhio l’estrema popolarità che le masse adoranti tributano a Superman e a Lobo.

Come se non bastasse questa “gelosia da influencer”, ci si mette anche l’insana curiosità scientifica di tale Dr. Flik, interessato a studiare nei minimi dettagli gli ultimi figli di due civiltà ormai scomparse, quelle di Krypton e Czarnia, la prima distrutta assieme al pianeta e la seconda… Eliminata dal giovane Lobo soltanto per il gusto di essere unico e inimitabile!

Superman vs Lobo

Il primo numero della miniserie Superman vs. Lobo uscirà il 24 agosto in formato DC Prestige Plus, con la copertina principale rigida ad opera della Andolfo, copertine variant, sempre rigide illustrate da Simon Bisley e Tony Harris e una speciale copertina variant in cartoncino 1:25 di Phillip Tan. Ogni albo di Superman vs. Lobo, consisterà in 48 pagine e verrà venduto negli Stati uniti al prezzo di 6,99 dollari, oltre ad essere etichettato con la Black Label DC, marchio che indica quindi contenuti destinati a lettori maggiori di 17 anni.

Come si concluderà questo epico scontro? Sia quel che sia, siamo sicuri che ne vedremo delle belle!