Cinema e Serie TV

Eternals: Phastos renderà il MCU più inclusivo

Eternals è il prossimo e attesissimo film del Marvel Cinematic Universe appartenente alla Fase 4, previsto per il prossimo mese di novembre nelle sale italiane. Il film è basato sul fumetto The Eternals di Jack Kirby, pubblicato per la prima volta nel 1976. Insieme a Stan Lee, Kirby è ampiamente considerato una delle figure più importanti della storia del fumetto, con le sue opere che includono personaggi come i Fantastici Quattro, Thor, Pantera Nera e Silver Surfer, tra gli altri. Eternals sarà caratterizzato da un insieme di personaggi diversi e tra le tante storie che verranno approfondite ci sarà quella di Phastos, il primo personaggio MCU apertamente gay.

Eternals approfondirà la storia di Phastos

Phastos, interpretato da Brian Tyree Henry, è il primo supereroe apertamente gay della Marvel, innamorato di un personaggio interpretato da Haaz Sleiman.

Phastos

In una recente intervista con Variety durante la prima mondiale di Eternals, il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige ha indicato che la pietra miliare con Phastos è “solo l’inizio” della rappresentazione LGBTQ+ nel franchise:

“Ci sono stati eroi gay prima nei fumetti. È tempo di farlo anche nei film. È solo l’inizio.”

Il 2021 ha portato senza ambra di dubbio molti cambiamenti positivi, ricordiamo solamente, che Loki Laufeyson (Tom Hiddleston) ha fatto coming out come bisessuale in un episodio della serie Loki di Disney+.

Victoria Alonso, produttrice Marvel, ha spiegato:

“Ci vuole tempo, abbiamo così tante storie che possiamo raccontare. Non stiamo cambiando nulla. Stiamo solo mostrando al mondo chi sono queste persone, chi sono questi personaggi… Ci sono molte cose che abbiamo in mente che penso saranno rappresentative del mondo di oggi. Non limiteremo questo al primo film o al secondo film o al terzo film, o al primo spettacolo o al secondo spettacolo, ma faremo del nostro meglio per cercare costantemente di rappresentare tutto ciò.”

Eternals, basato su una sceneggiatura scritta da Matthew e Ryan Firpo, è diretto da Chloé Zhao, che ha vinto il premio come miglior regista agli Oscar di quest’anno per il suo lavoro alla Searchlight Pictures in Nomadland. È atteso nelle sale italiane il prossimo 3 novembre 2021 e nel cast troviamo Angelina Jolie (Thena), Richard Madden (Ikaris), Kumail Nanjiani (Kingo), Lauren Ridloff (Makkari), Salma Hayek (Ajak), Lia McHugh (Sprite), Barry Keoghan, Don Lee, Brian Tyree Henry (Phastos), Gemma Chan e Kit Harington. Il film ci spiegherà anche le conseguenze delle azioni degli Avengers dopo gli eventi visti in Endgame, che potete recuperare su Amazon!