Cinema e Serie TV

Ghostbusters: Ernie Hudson pensa che il reboot del 2016 sia stato un errore

Nell’arco della sua lunga e prolifica carriera, uno dei ruoli più popolari per Ernie Hudson è stato senza dubbio quello di Winston Zeddemore nell’originale Ghostbusters del 1984, e di nuovo nel seguito del 1989, a fianco di Dan Aykroyd, Harold Ramis e Bill Murray.

Nel corso degli anni si è spesso parlato di un secondo seguito diretto, ma ha sempre trovato sulla sua strada diversi ostacoli, tra cui la riluttanza di Bill Murray di tornare nei panni di Peter Venkman (per incompatibilità con Columbia) e la prematura morte di Harold Ramis. Si optò dunque per un reboot tutto al femminile diretto da Paul Feig con protagoniste Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Leslie Jones e Kate McKinnon. Uscito nel 2016, il film fu particolarmente divisivo: la critica ne riconobbe i pregi, ma molti fan non furono contenti di vedere un reboot (per alcuni snaturante) invece di un nuovo film.

Gli incassi al botteghino deludenti spinsero dunque Columbia Pictures e Sony e puntare su un seguito vero e proprio, intitolato Ghostbusters: Legacy (Afterlife in originale).

Ghostbusters

Recentemente Ernie Hudson, che apparirà nuovamente in Legacy nel ruolo di Winston, in un’intervista ha dichiarato di aver apprezzato il reboot (in cui ebbe un cameo), ma:

“Un reboot, per me, significa cercare di rifare il film da capo. Un’altra versione di quello che è stato già fatto. E penso che sia stato un errore.
Non era una continuazione o un’estensione del franchise. Era come essere in un diverso universo. Capite che intendo? È un po’ come noi, ma non siamo noi.
Ma come ho detto, mi è sembrata una rivisitazione della stessa storia, il che causa automaticamente dei paragoni che non si dovrebbero fare “.

Ghostbusters

Ghostbusters: Legacy sembra promettere bene e, sebbene ovviamente vedrà dei nuovi personaggi, il regista Jason Reitman lo ha già definito “una lettera d’amore per il franchise”. Purtroppo, come gran parte della produzione cinematografica globale, anch’esso ha subìto le ripercussioni della pandemia di COVID-19 ed è stato recentemente posticipato a fine anno.

Se siete fan dei primi due film di Ghostbusters potete trovarli su Amazon insieme nella Ghostbusters Collection, ma se avete apprezzato anche il reboot del 2016 potete trovarlo a questo link.