Libri e Fumetti

House of Slaughter: a ottobre lo spin-off di Something Is Killing the Children

Amanti di Something Is Killing the Children preparatevi, perché è in arrivo la serie spin-off dei fumetti scritti dall’autore statunitense James Tynion IV, disegnati dall’illustratore italiano Werther Dell’Edera con colori dal fumettista spagnolo Miquel Muerto, pubblicati negli Stati Uniti da BOOM! Studios e in Italia da Edizioni BD.

A dare l’annuncio BOOM! Studios. La nuova serie si intitola House of Slaughter ed è ambientata nel mondo horror di Something is Killing the Children. Vediamo più nel dettaglio di che cosa tratterà lo spin-off, il cui debutto è previsto per ottobre.

House of Slaughter

House of Slaughter: tutti dettagli sulla serie spin-off

Gli autori di Something Is Killing the Children, James Tynion IV e Werther Dell’Edera tornano al lavoro per scrivere e disegnare la serie, aiutati rispettivamente dal co-scrittore Tate Brombal (Barbalien) e dal co-artista Chris Shehan (The Autumnal). Completano il team creativo di House of Slaughter il colorista Miquel Muerto e il letterista AndWorld Design.

Su cosa verterà House of Slaughter? A quanto pare la nuova serie promette di approfondire i meccanismi interni della misteriosa House of Slaughter ed esplorare la storia segreta dell’Ordine che ha fatto diventare Erica Slaughter la cacciatrice di mostri che è oggi.

House of Slaughter

Questa sinossi ufficiale:

“Conoscete Aaron Slaughter come responsabile e rivale di Erica. Ma prima di indossare la maschera nera, Aaron era un adolescente che si allenava nella House of Slaughter. Sopravvivere all’interno della scuola è già abbastanza difficile, ma diventa ancora più complicato quando Aaron si innamora di un misterioso ragazzo destinato a essere il suo rivale.”

Werther Dell’Edera, che si mostra assolutamente eccitato per questo nuovo progetto, ha voluto aggiungere:

“È stata un’esperienza incredibile illustrare e costruire il mondo di Something Is Killing the Children con James, e non vedo l’ora che i fan vedano quali nuovi terrificanti orrori attendono in questa nuova serie, ma lettori, attenzione! C’è una forte possibilità che le cose diventino solo più terrificanti, più in profondità si va… nella House of Slaughter.”

Lo stesso entusiasmo è condiviso anche da Tate Brombal, il quale si sente onorato di potere lavorare con James e Werther e aggiunge che il mondo di Something Is Killing the Children trabocca di personaggi e tragedie che aspettano solo di essere esplorati.

Dello stesso parere anche Chris Shehan:

“Come fan di Something Is Killing the Children, è una gioia e un privilegio far parte di House of Slaughter. Ho voluto esplorare ulteriormente questo mondo fin dall’inizio e ora posso farlo e portarvi con me in viaggio con alcuni dei migliori creatori.”

House of Slaughter #1 sarà pubblicato sia con la copertina principale di Dell’Edera e Shehan, sia con le variant cover di Alvaro Martinez Bueno, Jenny Frison e Mike Del Mundo. Infatti, la copertina di Bueno è in realtà un omaggio alla serie horror DC, The Nice House on the Lake.

Vi ricordiamo che Something Is Killing the Children diventerà presto una serie Netflix, sui cui stanno lavorando Trevor Macy e Mike Flanagan della Intrepid Pictures, i registi dietro Doctor Sleep e The Haunting of Hill House.

In attesa di House of Slaughter avventuratevi nell’oscuro mondo di Something Is Killing the Children leggendo il primo volume disponibile su Amazon!