Giochi di ruolo

Household : Kit dello Storiografo, la recensione


Household Kit dello Storiografo
Editore
Raven Distribution
Autori
Riccardo Sirignano e Simone Formicola
Ambientazione
Fantasy
Genere
Avventura
N. Pagine
128

Il Kit dello Storiografo è la prima uscita legata al gioco di ruolo Household , prodotto vincitore del premio Gioco di Ruolo dell’Anno ed. 2019, edito da Raven Distribution e uscito dalla penna dei Two Little Mice (sì gli stessi ideatori della serie tv Anima e Sangue), ossia Riccardo Sirignano e Simone Formicola.
Household è un gioco che narra le gesta del Piccolo Popolo all’interno di una casa ormai abbandonata dal Padrone e il Kit dello Storiografo si presenta come un utile accessorio di gioco, composto dallo schermo del narratore e da una serie di avventure comprensive di schede dei personaggi precompilate e pronte all’uso.

Il Contenuto

Il Kit dello Storiografo si presenta subito con l’ormai inconfondibile stile grafico che abbiamo già apprezzato in Household, mantenendo dunque l’alto livello qualitativo sia da un punto di vista grafico che delle pregevoli illustrazioni.
Come dice la stessa parola “kit” questo accessorio di gioco è composto da più elementi, ossia:
– lo schermo del narratore
– un manuale in copertina rigida di 128 pagine che contiene principalmente 6 avventure introduttive, ma non solo come vedremo più avanti
– 25 schede del personaggio precompilate e illustrate affiancate da 5 ulteriori schede di Compagni Animali

Lo schermo del Narratore

Ammettiamolo, lo schermo è il classico strumento a cui ogni Narratore non vuole rinunciare. Vuoi perché da un punto di vista estetico è un oggetto che da solo introduce la giusta atmosfera al tavolo e vuoi perché, se ben strutturato, diventa uno strumento di riferimento del Narratore per recuperare velocemente le principali regole di cui ha bisogno.
Possiamo subito dire che lo schermo presente nel Kit dello Storiografo è promosso a pieni voti.
Esteticamente si rifà all’eleganza del manuale di Household, riprendendone il motivo grafico della copertina, e aggiungendo l’illustrazione di quattro medaglie, ciascuna raffigurante il simbolo di un Regno della Casa che sormonta il rispettivo motto.
I tre pannelli che costituiscono lo schermo, in formato orizzontale, sono suddivisi tematicamente.
Il primo pannello riporta informazioni legate al Piccolo Popolo, come le principali informazioni sui quattro regni (ad esempio la capitale, l’esercito di cui è dotato e la presenza di gruppi dissidenti), i Contratti Ereditari e le Festività.
Il secondo pannello si concentra principalmente sulla scheda del personaggio. Qui vengono riportate le abilità disponibili, i differenti Stati di Decoro (con rispettivi bonus e malus), i gradi di comprensione delle lingue, i gradi di difficoltà dei test, nonché le relative combinazioni di dado o carta (davvero utile soprattutto nelle prime partite). Questa parte si completa con un riepilogo delle meccaniche Rischio / Sicurezza e delle tipologie di Malanni nei quali personaggi potrebbero incorrere.
L’ultima parte è dedicata al combattimento, troviamo infatti le difficoltà per i tiri a distanza, le Manovre a Distanza, come ricaricare un’arma, le regole base del combattimento, il combattimento rapido, la fuga, le penalità per le ferite e come curarsi.

Le schede dei personaggi

Quello che salta subito all’occhio in questo kit sono proprio le schede dei personaggi, davvero ben realizzate. La spessa carta pergamenata su cui sono stampate lascia una bella sensazione al tocco e ovviamente la parte da leone la fanno le illustrazioni.
Le schede sono precompilate per qui campi che non saranno soggetti a variazioni durante le avventure, come tutti i dati relativi all’identità del personaggio, il Contratto Ereditario e i Tratti. Tutti i restanti dati vanno compilati a mano facendo riferimento a quanto contenuto nel manuale del Kit dello Storiografo. Nel manuale troviamo infatti la descrizione di ogni singolo personaggio con un Prologo davvero ben dettagliato che permette di conoscere i personaggi e le loro motivazioni, nonché le varie caratteristiche e come effettuare gli avanzamenti di Capitolo in Capitolo.

Il manuale

Come in Household, anche nel Kit dello Storiografo veniamo introdotti nella lettura da una “voce narrante”, uno storiografo per l’appunto. Si tratta di un umano, uno studioso del Piccolo Popolo, che ha ritrovato un volume scritto da una nostra vecchia conoscenza, Herasmo J. Hemingway. Costui era infatti la voce narrante che ci aveva accompagnato in Household e il volume a cui fa riferimento è proprio Household stesso.
Poiché lo storiografo ha trovato solamente informazioni frammentarie sul periodo storico della Fragile Pace, egli ha deciso di invitare i suoi stimati colleghi (i giocatori) ad aiutarlo nell’impresa di ricostruirne i fatti. Si tratta di un espediente narrativo interessante, che alleggerisce e invoglia la lettura del manuale e che ci introduce alle avventure che andremo ad affrontare.

Prima di inoltrarci nella Saga della Fragile Pace, il manuale fornisce alcune utili informazioni, come una sintetica cronologia storica e alcuni chiarimenti e integrazioni in termini di regole. Queste riguardano ad esempio come gestire azioni in cui due o più Personaggi collaborano tra di loro, il Combattimento Rapido, come sparare con due armi, ma soprattutto l’introduzione di un nuovo Compagno Animale, ossia la lumaca (spesso citata in Household, si trattava in effetti di un tassello mancante).

La Saga della Fragile Pace

Il Kit dello Storiografo si sofferma narrativamente su un periodo storico del Piccolo Popolo ben definito, quello della Fragile Pace, un periodo che ha inizio dopo l’apertura delle frontiere dei quattro Regni e che segue la Prima Guerra Domiciliare.
Come dice il nome stesso ci troviamo in un momento tutto sommato sereno, ma i cui equilibri sono molto instabili e sotto la superficie di una pace ritrovata è facile intuire il movimento di trame che hanno tutt’altro intento.
Il cuore del manuale ci immerge in questo particolare frangente, facendocelo vivere in prima persona con una serie di avventure strutturate nel modo peculiare e unico di Household. La storia è suddivisa in Capitoli, ma soprattutto si ha la possibilità di spostarsi lungo la linea temporale e di cambiare il gruppo dei personaggi, così da esplorare ogni aspetto della Storia nel suo complesso. Household non si concentra infatti sulle gesta di una ristretta cerchia di omini, ma il suo focus è proprio la Storia, nel senso più ampio del termine. Come tale la Storia è influenzata dalle azioni e dalle scelte di tanti personaggi, che a volte non sono sempre consci delle conseguenze delle proprie azioni, ma tutti insieme contribuiscono a una narrazione corale degli eventi.

Le Avventure

Per iniziare il manuale ci propone di partire dal Capitolo I offrendo sei eventi, ossia sei avventure e per ognuna di esse viene indicato quale dei 25 personaggi precedentemente presentati costituirà il gruppo dei personaggi gestito dai giocatori.
Oltre a queste sei avventure, che costituiscono il Capitolo I, per i successivi Capitoli e i rispettivi Paragrafi in cui sono suddivisi, non vengono proposte delle avventure pregenerate, ma ne viene fornita una descrizione sintetica in un piccolo paragrafo, come spunto per proseguire con la Storia. Anche in questo caso, per ogni spunto di avventura, vengono sempre indicati i personaggi che ne prendono parte, nonché eventuali possibili personaggi aggiuntivi e in quale Reame si svolgono gli eventi.
Nel complesso si hanno a disposizione ben 62 eventi, oltre ai 6 già sviluppati in avventure complete.
Il filo narrativo sottostante che dà il via agli eventi e che porterà alla loro conclusione ruota attorno alla figura del Burocrate Argo. Pare infatti che questo omino abbia studiato a lungo i Contratti della Casa e che abbia trovato un modo per poterli controllare per sfruttarne il potere. Si dice che il suo prezioso diario contenga tutti i suoi studi e non è così difficile pensare che in molti vogliano metterci sopra le proprie mani.

Diamo un’occhiata alle sei avventure che ci attendono:
Il Diario di Argo: una bibliotecaria boggard riceve in eredità da un affezionato professore una delle pagine del diario di Argo, che però sembra essere scritto in un linguaggio misterioso. Il messaggio che accompagna la preziosa pagina suggerisce a chi potersi rivolgere per cercare di svelare il mistero. Il viaggio ha inizio.
L’Epidemia: nella Città di Ruggine del Reame Sluagh, una donna chiede aiuto per la figlia colpita da una grave malattia, ma non è tutto, perché potrebbe essere solo l’inizio di un’epidemia.
Il Caso del Bombo Scomparso: nel giorno di Samhain la fata Zarina Arcadia Oberovna decide di indire una grande festa e un concorso di bellezza per bombi. Alla competizione avrebbe partecipato anche una dama sluagh, ma a poche ore dall’evento il suo bombo, uno dei favoriti, viene rapito. Occorre urgentemente ritrovare il bombo, non solo per la salvezza dell’animale, ma anche per scongiurare un incidente diplomatico.
Il Carico Rubato: Vascherdam, Liberi Domini. Una nave mercantile approda al porto, ma durante la notte solo alcune delle casse trasportate dalla nave vengono svuotate e il loro contenuto trafugato. Pare che tra queste casse ci fosse un oggetto molto prezioso e qualcuno dovrà investigare per capire cosa sia successo.
Trappola di Cera: la fata Gaston, figlio del generale Alexandre Lemiel, è scomparso dopo essere andato in cerca di avventure in uno dei quartieri più malfamati della città. Non bisogna perdere tempo, occorre subito ritrovarlo!
Il Ratto Blu: la taverna del Ratto Blu, nel regno del Focolare, viene accerchiata da un manipolo di sluagh dell’Esercito dell’Orda. Cosa sta succedendo?

Gioco adatto a…

Il Kit dello Storiografo è sicuramente consigliato a tutti i Narratori di Household, che da una parte potranno godersi un ottimo schermo del Narratore e dall’altra potranno sfruttare le avventure per approcciare subito il mondo di gioco, soprattutto grazie ai numerosi personaggi già pronti. C’è da precisare però che se da un lato questo prodotto si presenta come un utile strumento per immergersi nel mondo del Piccolo Popolo senza alcuno sforzo, è corretto evidenziare che le avventure pronte sono solamente sei (ed essendo sei distinti eventi del Capitolo I non sono consequenziali). Per poter proseguire nella storia il Narratore ha a disposizione ottimi spunti e un’interessante ossatura per poter proseguire, ma non si può nascondere che dovrà metterci del suo per poter intavolare le avventure.

Conclusione

Il Kit dello Storiografo è sicuramente un accessorio utile e interessante. Lo schermo del Narratore è ben realizzato, esteticamente appagante, e soprattutto contiene molte informazioni utili per gestire le sessioni di gioco. Le 25 schede dei personaggi e le 5 schede Animali da Compagnia sono un piacere per gli occhi e anche per il tatto, grazie alla qualità della carta pergamenata utilizzata.
Passando al cuore di questo kit, le avventure sono ben diversificate tra loro, e offrono la possibilità di assaporare le varie sfaccettature di Household. Occorre però sottolineare che le sei avventure presentate non sono tra loro subito collegate (lo potranno diventare proseguendo nella storia), perché si tratta di sei eventi distinti che avvengono nella parte iniziale della Saga della Fragile Pace. Questo significa che il Narratore si troverà presto a dover “metterci del suo”, sviluppando in autonomia gli spunti proposti per il prosieguo. Insomma, non aspettatevi il classico manuale con tutte le avventure già belle e pronte, ma questo approccio è comunque da stimolo per permettere ai Narratori di ingranare con l’ambientazione.
In ogni caso, l’idea di ricostruire una storia completa, meccanica già presentata nel manuale base e perfettamente applicata nel La Saga della Fragile Pace, è davvero molto affascinante. Una volta scelto l’evento di partenza potrete decidere di proseguire nella trama o tornare indietro nella Storia per esplorare eventi “secondari” o approfondire meglio i fatti che hanno coinvolto un particolare personaggio. Alla fine vi troverete di fronte a una narrazione corale fatta da tanti personaggi che individualmente contribuiscono a dare forma alla Storia nel suo complesso, quella con la S maiuscola.

Household Kit dello Storiografo

Kit dello Storiografo, accessorio del gioco di ruolo Household che comprende lo schermo del narratore, avventure per vivere la Saga della Fragile Pace, e 25 schede dei Personaggi e 5 schede Animale da Compagnia pronte per essere usate


Verdetto

Il Kit dello Storiografo è un accessorio di gioco per Household consigliato per ogni Narratore. Lo schermo del narratore è utile e ben realizzato e le sei avventure permettono di entrare subito nel mondo del Piccolo Popolo. Attenzione, per proseguire nella storia il manuale mette a disposizione degli spunti che il Narratore dovrà sviluppare.

Pro

- materiale di ottima qualità
- numerose schede dei personaggi
- avventure interessanti e ottime per iniziare

Contro

- per completare la Saga il Narratore dovrà metterci del suo