Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

I Goonies promettono che un sequel arriverà “prima o poi”

Gli interpreti di Mickey, Mouth e Data riaccendono le speranze dei fan: "Un sequel de I Goonies un giorno arriverà."

I Goonies torneranno con un sequel, un giorno o l’altro. Lo sostengono le star del film, che -stanche di sentirsi ripetere sempre la stessa domanda- rompono il silenzio riaccendendo le speranze dei fan in tutto il mondo.

I Goonies

I Goonies non dicono mai la parola morte!”, motivo per cui anche se sono trascorsi più di trent’anni dal film diretto da Richard Donner, i fan alle varie convention locali in cui i protagonisti del film compaiono, non riescono proprio a non chiedere loro se un sequel potrebbe mai prendere vita. Dopo anni di rifiuti netti -gli ultimi proprio pochi mesi fa-, ecco comparire la luce in fondo al tunnel, direttamente dalle bocche di Sean Astin (Mickey), Ke Huy Quan (Data) e Corey Feldman (Mouth), intervenuti in una mini-reunion al FAN EXPO Canada. “Questa è la domanda più frequente che ho sentito pormi negli ultimi 30 anni”, ha detto Quan, sogghignando. Astin ha poi scherzomanete risposto alla possibilità di un sequel intonando la prima strofa de “The Way You Look Tonight.” L’interprete di Sam ne Il Signore degli Anelli e Bob in Stranger Things ha aggiunto: “Un giorno, accadrà”, Feldman ha poi incalzato il collega dicendo “Lo sai che quella canzone non aveva nulla a che fare con la domanda, vero?” Facendo scoppiare i fan in sala in una risata.

“Il pubblico lo vuole, lo faranno, e penso ci vorrà così tanto tempo per realizzarlo… quasi mi dispiace per Steven Spielberg, sarà fastidioso!”, ha dichiarato Astin del produttore della pellicola, accreditato del soggetto che ispirò la sceneggiatura scritta da Chris Columbus. Tornando più seri, Feldman ha avuto modo di ribadire che lui, i presenti, e i co-protagonisti Josh Brolin, Kerri Green, Martha Plimpton e Jeff Cohen fanno tutti parte di una grande famiglia che il tempo, gli impegni e la distanza non sono riusciti a separare: “Ci sentiamo molto spesso, siamo come una grande famiglia”, cosa confermata dallo stesso Quan: “La cosa bella del nostro rapporto è che nonostante ci si veda poco, quando capita è come se il tempo non fosse mai trascorso. Ad esempio, con Jeff (Chunk) nonostante abbia abbandonato le scene diventando un avvocato di grande successo, siamo tutt’oggi buoni amici. Questo fa parte della magia de I Goonies, ci hanno legati per tutta la vita.” Conclude Astin: “Ora penso che probabilmente abbiamo superato quella soglia di età per la quale tutti noi membri del cast originale, siano giusti per girare un sequel, tuttavia il pubblico è così potente e devoto a prodotti cult come I Goonies, che sono convinto prima o poi un reboot potrebbe comunque accadere, e sarei d’accordo con questa possibilità.”

I Goonies

Tempo addietro, fu proprio l’attore a suggerire che i Goonies originali potrebbero ritornare in un sequel come genitori dei Goonies della nuova generazione. Vi piacerebbe quest’ipotesi?

In attesa di un sequel o un reboot, acquista su Amazon il film originale de I Goonies!