Libri e Fumetti

I migliori librogame del 2020

Nonostante la mancanza di fiere svoltesi in presenza ed i numerosi rallentamenti subiti dal mondo dell’editoria a causa della pandemia, il 2020 è stato un anno davvero ricco per quanto riguarda la pubblicazione di librogame. Data la sua natura di gioco in solitaria, il librogame si è inoltre rivelato uno dei medium ludici con la maggiore comodità di utilizzo durante le lunghe giornate che ci hanno visti chiusi in casa. Come ogni anno, Tom’s Hardware rivolge un occhio al passato, verso questo 2020 così impegnativo che sta ormai per volgere al termine, tentando di individuare quali, fra i numerosi librogame usciti in quest’anno, si siano distinti tra la massa. Non si tratta affatto di una classifica, ma della selezione dei prodotti usciti nel 2020 che a nostro parere sarebbero assolutamente da recuperare e leggere, magari anche in queste giornate di Festività.

I migliori librogame del 2020

Carmilla: il Bacio del Vampiro

Librogame giugno 2020

Autore: Francesco di Lazzaro

Editore: Watson Edizioni
Collana: Watson GAMEBOOKS

Data di uscita: Maggio 2020

Fedele alla linea scelta dall’editore, anche il terzo volume dei Watson Gamebook è la rielaborazione in chiave interattiva di un classico della letteratura ottocentesca.
Dopo “Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde” e l’immancabile “Sherlock Holmes”, è la volta dell’intramontabile mito del vampiro: tuttavia, l’autore Francesco di Lazzaro evita accuratamente l’ennesima riproposizione del vampiro vittoriano per antonomasia, il Conte Dracula, (tra l’altro già presentata come librogame, tra gli altri, da Herbie Brennan). L’opera scelta, invece, è Carmilla di Sheridan Le Fanu, precedente al capolavoro di Bram Stoker, ma di cui presenta in nuce tutti gli elementi principali.
Carmilla – Il Bacio del Vampiro presenta una doppia copertina: questo perché il volume si presenta come vero e proprio successore della serie di librogame Horror Classic del già citato Brennan, nella quale era possibile interpretare due diversi personaggi, il “mostro” e il suo avversario umano.
In questo caso, il librogame ci permette di vivere le contrapposte avventure di Carmillamisteriosa fanciulla animata dalla sete di sangue, nonché di Lauragiovanissima nobildonna ricca di risorse. Due avventure da 250 paragrafi l’una, che concorrono a formare un mastodontico librogame da 500 paragrafi.
Il sistema di gioco non prevede l’utilizzo di dadi, pertanto ogni avvenimento sarà conseguenza esclusivamente di ogni scelta compiuta dal lettore.
Carmilla: Il Bacio del Vampiro si è anche classificata quale opera finalista per la categoria Migliore Librogame Italiano dei prestigiosi LGL Awards 2020.

Cryan

Copertine

Autore: Cristiano Brignola

Editore: Vincent Books – Raven edizioni
Collana: Dedalo

Data di uscita: Maggio 2020

Dedalo è la collana di Vincent Books inaugurata al Lucca Comics & Games 2019, erede della collana digitale dapprima pubblicata da Tombolini Editore. Il secondo numero della collana, Cryan, è opera di Cristiano Brignola.
Quella di Cryan è un’ambientazione del tutto originale, un mondo magico le cui fondamenta poggiano sulle ossa di una bestia morta da tempo, in cui si sono rifugiate tutte le creature mitologiche che un tempo abitavano insieme all’umanità sulla Terra. Il protagonista è il Cigno Nero, signore di Cryan, un essere incorporeo che è in grado di plasmare a piacimento non solo se stesso, ma anche il mondo che lo circonda. A lui spetta il compito di amministrare Cryan, bilanciando attentamente gli interessi di tutti i suoi abitanti.
Tuttavia, un evento inaudito rischia di mettere in crisi il sistema costituito: qualcuno si è introdotto in città, uno straniero, un profugo. Peggio ancora, si tratta di un umano. Viene come nemico oppure no?
Il sistema di gioco di Cryan è davvero facile, basandosi essenzialmente solo su parole chiave, che servono a tenere conto delle nostre scelte. Sono queste ultime, infatti, a determinare come si evolverà la storia.
Il sistema In Cryan non si combatte, non si esplora, non ci sono grandi missioni per sconfiggere un malvagio nemico. Cryan è un librogame “politico”: in quanto signori della città, dovremo confrontarci con gli abitanti di Cryan, consiglieri, Duchi, servitori e prigionieri, ed infine prendere le decisioni ritenute più opportune per il futuro del regno.
Impossibile non vedere in questo librogame il parallelo con l’epoca in cui vediamo, in particolare il problema dei flussi migratori: l’ennesima riprova della nuova maturità raggiunta dal medium della lettura interattiva.
Tale caratteristica ha permesso a Cryan di aggiudicarsi il Premio della Critica ai già citati LGL Awards 2020.

Darkwing 2 – La Voce di Greyven

Librogame giugno 2020

Autore: Davide Cencini

Editore: Autoproduzione
Collana: Darkwing

Data di uscita: Giugno 2020

Il 2020 ha visto anche  l’uscita del secondo numero della serie Darkwing, spinoff della fortunata serie di romanzi scritta dall’autore indipendente Davide Cencini, la cui qualità, nonostante la natura autoprodotta, nulla a da invidiare a serie più mainstream.
La Voce di Greyven è il sequel diretto de La Caccia e ci vedrà continuare a vestire i panni di Wyvern, agente speciale dei solar dotato di poteri straordinari.
La guerra tra l’Euras e Greyven ha raggiunto un punto di svolta. Un usurpatore siede sul trono delle Terre Grigie, e solo un piccolo gruppo di ribelli ha il coraggio di opporsi al suo dominio: sono le Piume, un movimento rivoluzionario capeggiato dalla regina Ashadi, moglie del precedente sovrano.
Il Talashar ha mandato noi a rintracciarla, ma per riuscirci dovremo attraversare un territorio ostile e pieno di pericoli. Toccherà a noi scoprire se Ashadi potrà diventare una preziosa alleata nel costruire una pace duratura tra i vostri popoli… o se si tratta di un nemico contro cui dovrai agire senza esitare. Il futuro di Corown dipende da Wyvern.
Come per il primo numero, il librogame può essere giocato con un doppio regolamento: uno più semplice, contenuto nel libro stesso, ed un regolamento più complesso, acquistabile a parte, che rende La Caccia e La Voce di Greyven dei veri e propri giochi di ruolo.
Anche il regolamento “semplice”, infatti, permette un elevatissimo grado di personalizzazione di Wyvern. Possiamo infatti scegliere la razza (oltre ai soliti umani, nani ed elfi, sono presenti anche razze decisamente bizzarre, come uomini-colibrì!), i talenti che possediamo, nonché il tipo di elemento che siamo in grado di controllare da ben dieci disponibili.
Decisamente consigliato a chi cerca essenzialmente un gioco di ruolo in solitaria.

Cupe Vampe (e Altre Biblioteche)

Librogame luglio 2020

Autore: Marco Zamanni e Davide Lorenzon

Editore: Autoproduzione

Data di uscita: Luglio 2020

Marco Zamanni (già autore di Fortezza Europa: Londra e Jekyll e Hyde) e Luca Lorenzon (le cui opere appaiono in Dedalo 3, L’Altra Porta) ci offrono una antologia di racconti-game, alcuni dei quali già presentati al concorso de I Corti di Librogame’s Land, precisamente nell’edizione 2018, avente come tema “la biblioteca”. I racconti sono quattro, per un totale di 425 paragrafi distribuiti su ben 300 pagine.
L’antologia si pare con l’omonimo racconto Cupe Vampe, già vincitore del Concorso dei Corti 2018, qui in versione espansa, riveduta e corretta. Il corto tratta dell’incendio della biblioteca nazionale di Sarajevo, accaduto durante la guerra di Bosnia ed Erzegovina del 1992, in cui andarono persi testi antichissimi e a cui il Consorzio Suonatori Indipendenti dedicato un brano (dal quale è tratto il titolo del corto).
Il secondo corto, I Dolori della Piccola Bibliotecaria, è invece un inedito. Si tratta di un esperimento di gameplay che ci farà vestire i panni del custode della biblioteca comunale nel tentativo di far aumentare il più possibile lo scarno bilancio a nostra disposizione.
Il Giorno del Librogame (ricomincio dall’1), è anch’esso una versione modificata di un racconto già apparso nel concorso dei Corti, nel quale l’autore Zamanni ci farà impersonare un collezionista intenzionato a rubare da una biblioteca il raro (e costoso) librogame La Casa Infernale: tale gesto, però, ci farà scatenare contro una maledizione che trasformerà la nostra vita in un librogame di Steve Jackson.
Chiude l’antologia un altro inedito, Nella Biblioteca del Mago: trattasi di un fantasy classico e scanzonato firmato da Lorenzon. Interpreteremo un astuto ladro intenzionato a rubare il Grimorio del Potere Assoluto da una biblioteca segreta, dove i libri stessi sono le trappole.
Il libro è disponibile in versione cartacea, anche cartonata, nonché per ebook Kindle.

Hong Kong Hustle

Hong Kong Hustle

Autore: Andrea Tupac Mollica

Editore: Aristea
Collana: Road to Dusk

Data di uscita: Novembre 2020

Il 2020 ha finalmente visto l’uscita di un titolo cyberpunk, atteso da molto tempo da tutti gli appassionati del genere… come dite? Cyberpunk 2077? Ma no, stiamo parlando di Hong Kong Hustle!
Nel novembre 2020 ha visto infatti la luce il nuovo librogame di Aristea, di genere cyberpunk, ad opera del già noto Andrea Tupac Mollica. Le illustrazioni del volume sono di Katerina Ladon.
Il librogame è ambientato nella Hong Kong del 2174, una vera e propria megalopoli sovrappopolata, nonché una delle poche città costiere ad essere uscite indenni (più o meno) dagli sconvolgimenti climatici che hanno scosso il pianeta nello scorso secolo.
Il volume vede come protagonista Sheeran Crowe, un Nexer, cioè un pirata informatico, in grado di intrufolarsi abilmente nella Hexnet, la nuova rete digitale diffusasi capillarmente per tutto il pianeta. Sheeran si trova ad organizzare la “run” più importante della sua vita e a ritrovarsi in mano una mole di dati riservati in grado di distruggere una megacorp, una delle corporazioni che dominano (più o meno esplicitamente) il mondo. Ma che farsene di una patata così bollente? Banalmente, venderla al miglior offerente? Oppure gettarsi a capofitto nei segreti nascosti in tutti quei dati criptati? O ancora, tentare di abbattere la corrotta Weilan-Tassier rivelando al mondo i loschi retroscena dei suoi affari?
Da qui si dipanano tre storyline molto diverse tra loro, che però possono incrociarsi in alcuni momenti, ed il cui innesco dipende dalle scelte “etiche” del giocatore. Ne consegue che in Hong Kong Hustle sono presenti quindi tre storie in una. Sarà possibile anche instaurare rapporti di amicizia o romantici tra il giocatore ed alcuni dei personaggi che lo accompagneranno.
Tra le varie chicche di questo LG c’è anche un sistema di achievement che premierà con dei contenuti bonus i lettori che li completeranno tutti, permettendo di rigiocare il librogame con modalità particolari.

Un Giorno da Cana

Librogame dicembre 2020

Autore: Stefano Tartarotti e Christian Giove

Editore: MS Edizioni
Collana: Fumetto-gioco

Data di uscita: Novembre 2020

Dopo il successo della riedizione della storica serie di librigame francesi Misteri d’Oriente, MS Edizioni ha deciso di puntare ulteriormente sulla lettura interattiva, questa volta dedicandosi ai fumetti, realizzati da autori italiani.
E’, infatti, stato pubblicato un nuovo fumetto interattivo, Un Giorno da Cana, realizzato da Stefano Tartarotti alle illustrazioni e da Christian Giove al game design.
Il fumetto-gioco, ovviamente consigliato al pubblico dei più piccoli, ci vedrà nei panni di Lucyintrepida cagnolina (o cana, come la chiama amorevolmente Tartarotti) con l’istinto di una esploratrice.
Non appena il suo padrone si ritira nella casa di Piozzano, infatti, inizia la giornata di Lucy, che non perde occasione di girovagare fra i boschi che circondano la casa in cerca di nuove avventure e nuovi amici.
Giocare è semplicissimo: basterà scegliere il paragrafo a cui andare alla fine del riquadro che abbiamo appena letto. A volte il numero potrebbe essere inserito in un testo, a volte direttamente nell’illustrazione.
Tra le pagine del cartonato si nascondono ben quattro diverse storie principali da completare, avventure secondarie e segreti da scoprire. Per chi riuscisse a completare con successo tutte e quattro le storie principali, sarà prevista un’inedita sorpresa. Un gioco nel gioco è, inoltre, quello di individuare tutte le upupe presenti nel volume, che sono state nascoste in alcune vignette.
Nonostante la semplicità del sistema di gioco e la natura di fumetto, Un Giorno da Cana non può essere semplicemente “liquidato” come destinato solo ai più piccoli. Il tipo di umorismo presente nel volume, infatti, rischia di andare del tutto perso per un bambino, mentre un adulto sarà bene in grado di apprezzare i vari commenti ironici che Lucy si lascia scappare.

Moriarty – Il Napoleone del Crimine

Librogame dicembre 2020

Autore: Antonio Costantini

Editore: Watson Edizioni
Collana: Watson GAMEBOOKS

Data di uscita: Novembre 2020

Moriarty – Il Napoleone del Crimine è il quarto librogame targato Watson, ad opera della penna di Antonio Costantini.
In esso non vestiremo i panni di Sherlock Holmes, bensì della sua acerrima nemesi! A quanto pare, nella reinterpretazione di Costantini dell’opera di Sir Arthur Conan Doyle, anche la famosa mente criminale è sopravvissuta alla caduta dalle cascate Reichenbach: Moriarty, dopo due anni di assenza, si rifà infatti vivo a Londra, intenzionato a rimettere in marcia i suoi intenti criminosi.
Tuttavia, la notizia della sua morte ha danneggiato inevitabilmente la sua rete di contatti e la fiducia dei suoi uomini, tant’è che il Colonello Moran, suo secondo, non ha assolutamente intenzione di cedere il potere che si è conquistato.
A quanto pare, per ripristinare il proprio impero, Moriarty sarà costretto a chiedere aiuto all’ultima persona a cui avrebbe pensato: Sherlock Holmes, che risulta essere ancora scomparso.
Il volume ha un sistema di gioco diceless, dove saranno privilegiate la capacità decisionale e l’astuzia del giocatore. Il regolamento è semplicissimo ed adatto a tutti: alle parole chiave e alle crocette (che indicheranno quale evento si verificherà o meno) si affiancano gli indizi, relativi a oggetti, luoghi o persone.
Con i disegni di Pietro Rotelli e la copertina di Vincenzo Pratticò,  il libro presenta un’ambientazione dinamica, che ci vedrà viaggiare per diversi luoghi di Europa sulle tracce di Sherlock Homes.
Il volume si sviluppa, infatti, su tre diversi atti indipendenti fra loro, il cui primo paragrafo funziona da “checkpoint” in caso di sconfitta, limitando la frustrazione di dover ricominciare il librogame da capo.

Shelby 4 – Shelby contro Mecha Shelby

Librogame dicembre 2020

Autore: Francesco Mattioli

Editore: Autoproduzione
Collana: Shelby

Data di uscita: Dicembre 2020

Doppia uscita quest’anno per Shelby, la fortunata serie di librogame per bambini illustrata da Francesco Mattioli, già curatore della collana Lupo Solitario.
Dopo il numero 3 della serie, Trova Shelby!, uscito a settembre di quest’anno, a dicembre Mattioli ha già sfornato il quarto numero, Shelby Contro Mecha Shelby, decisamente particolare rispetto agli altri volumi della serie.
Il protagonista è sempre lui, Shelby, topolino di campagna dal pelo candido sempre in cerca di avventure. Questa volta, il topino è alle prese con un “clone” meccanico, Mecha Shelby, in uno scontro da cui potrà emergere un solo vincitore. La trama del librogame, quindi (da sempre un elemento comunque secondario rispetto alle belle illustrazioni) è del tutto inesistente, sostituita da un complesso sistema di “mosse” e “contromosse”.
L’ispirazione dell’autore per realizzare Shelby Contro Mecha Shelby, del resto, sono stati i librogame della serie Combat Heroes di Joe Dever, nei quale due giocatori possono sfidarsi scegliendo le mosse che i loro personaggi eseguiranno tramite la selezione presentata dalle illustrazioni.
Se in quel caso, però, erano necessari due diversi libri per poter giocare, uno per ogni lettore, Mattioli ha preferito rendere tutto più semplice. Basta infatti una sola copia di Shelby 4 per poter giocare: ognuno dei due giocatori sceglie un personaggio, Shelby o Mega Shelby, e dopo aver effettuato la mossa prescelta consegna il libro all’altro giocatore che farà altrettanto.
Un librogame perfetto per essere giocato in contemporanea da un adulto e da un bambino.

Il Presidente del Consiglio Sei Tu!

Librogame dicembre 2020

Autore: G&L

Editore: Edizioni Librarsi
Collana: Reality Game

Data di uscita: Dicembre 2020

Uno dei primi librogame tutti italiani, Il Presidente del Consiglio Sei Tu!, è un’opera satirica che si faceva beffe del mondo politico della cosiddetta “prima Repubblica”: ormai fuori commercio da trent’anni, era un oggetto particolarmente ricercato dai collezionisti.
Librarsi Edizioni ha ben pensato di giungere in soccorso di chiunque volesse gustarsi l’opera senza svenarsi: Il Presidente del Consiglio Sei Tu! è stato dato quindi nuovamente alla stampe, inaugurando così la nuova collana “RealityGame“, destinata a libri privi di componenti fantastiche. Ora, chiunque abbia mai desiderato leggere questo pezzo di storia italiana del librogame lo potrà fare, grazie a una edizione con una nuova veste grafica ma il medesimo contenuto.
L’anno è il 1987, siamo una persona come tante, né giovane, né vecchia, né povera, né ricca, con alcune doti di natura e con una tranquilla professione esercitata nella città in cui sei nato. Una sera ci rendiamo conto di come la politica italiana proprio non funzioni: così, di getto, prendiamo una grande decisione, quella di volere diventare il prossimo Presidente del Consiglio e salvare finalmente le sorti del Paese!
Nonostante il tempo passato dalla prima edizione, la caduta di vecchi partiti e la nascita di nuovi, il contenuto del librogame e il suo piglio ironico sul malcostume italiano sono rimasti (purtroppo) attualissimi.
Il sistema di gioco non prevede l’utilizzo di alcun dado (all’epoca trattavasi di una soluzione più unica che rara), ma ci richiede di scegliere alcune fra le Doti disponibile, nonché di gestire con attenzione le quattro fondamentali Caratteristiche necessarie ad ogni politico che si rispetti: il Denaro, la Popolarità, il Potere e il Prestigio.
Il Presidente del Consiglio Sei Tu! sarà disponibile in un’edizione di lusso, con una nuova copertina ed un pratico cofanetto. All’interno sono presenti simpatici extra, come la lista dei Presidenti del Consiglio fino al 1987 e una “tessera di partito” che funge anche da scheda di gioco.

Lone Wolf 31 – The Dusk of Eternal Night

Librogame dicembre 2020

Autore: Ben Dever e Vincent Lazzari

Editore: Holmgard Press
Collana: Lone Wolf

Data di uscita: Dicembre 2020

A quanto pare ci siamo. Il fatidico numero 31 di Lupo Solitario, già atteso per lo scorso anno e ulteriormente ritardato per problematiche legate alla pandemia in corso, ha finalmente visto la luce, e ha dimensioni mastodontiche!
Interamente scritto da Ben Dever (figlio di Joe) e da Vincent Lazzari grazie alle note lasciate dall’autore, prematuramente scomparso nel 2016, The Dusk of Eternal Night (Il Crepuscolo della Notte Eterna) è la penultima avventura dell’epica saga di Lupo Solitario.
E’ trascorso circa un anno dal ritorno del Grande Maestro Kai dalla città di Emolyria, dove i cultisti di Vashna stavano per sacrificare il Grande Maestro Mano d’Acciaio per permettere la resurrezione del primo dei Signori delle Tenebre. Siamo riusciti a salvare il nostro confratello, tuttavia il rituale è stato in qualche modo concluso ugualmente: ci sono diversi segnali che lasciano presagire il ritorno di Vashna sul Magnamund, primo fra tutti l’enorme ora di non morti che si sta riversando fuori dall’abisso del Maakengorge, la cui estensione si espande di giorno in giorno.
Ma le minacce per il Magnamund non si esauriscono qui. Sono infatti numerose le orde di Agarashi che si sono risvegliato lungo l’intero continente, costringendo gli eserciti delle Terre Libere a frammentare il proprio numero per fronteggiare contemporaneamente tutti i nemici.
Lo stesso Oberon, erede della magia degli Shianti, ha avvertito un grave pericolo, che sta per colpire il nuovo Monastero Kai nel Magnamund Meridionale, costruito sull’Isola di Lorn. Una minaccia simile esige l’unione di tutte le forze delle Terre Libere, in quella che si preannuncia essere la battaglia definitiva per decidere il fato dell’intero Magnamund.