Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Giochi in scatola

Il ritorno dei Pocket Box di Steve Jackson

Tornano i Pocket Box di Steve Jackson con i giochi che hanno fatto la storia della casa editrice. Otto titoli fra i quai  Car Wars, Illuminati, Ogre, e Necromancer

Molti di voi conosceranno Steve Jackson per giochi quali GURPS o Munchkin e le sue moltissime edizioni, tuttavia la  produzione di questo game designer non si limita a questi due titoli, infatti dagli anni ’70 ad oggi, con la sua casa editrice, la Steve Jackson Games, ha pubblicato moltissimi prodotti di successo, per la maggior parte sviluppati proprio da lui in persona.

Durante gli anni ’80 progetta e realizza tre giochi (Raid on Iran, One-Page Bulge e Kung Fu 2100) in un formato innovativo e mai visto prima. Si tratta di giochi portatili di piccole dimensioni, inizialmente contenuti in una bustina di plastica con chiusura zip, che successivamente viene sostituita della celebre scatola di plastica nera grande 10 x 18 cm, denominata Pocket Box.
Questi tre titoli riscuotono subito un grande successo e la linea viene ampliata con altri titoli per un totale di 11 giochi e 5 scatole di espansione.

Seguendo il trend della riscoperta dei giochi classici Steve Jackson ha annunciato la ristampa nel formato originale di otto titoli classici della serie e includerà Car Wars, Illuminati, Ogre, e Necromancer, lasciando però intendere che anche altri titoli potrebbero essere ristampati in futuro.
Si tratterà di ristampe molto simili ai prodotti originali, tuttavia l’edizione moderna delle Pocket Box si differenzierà per alcuni accorgimenti tecnici sul packaging che ne miglioreranno la chiusura.
La ristampa sarà finanziata con una campagna Kickstarter e è prevista all’inizio del 2019.