Cinema e Serie TV

Kevin Feige: “il Multiverso sta arrivando nel MCU, e in grande stile”

L’episodio finale della prima stagione di Loki, disponibile su Disney+, è stato importante per una moltitudine di ragioni. Oltre ad aver probabilmente presentato quello che sarà il prossimo, grande villain del Marvel Cinematic Universe, la serie dedicata al Dio dell’Inganno ha anche e soprattutto dato ufficialmente il via al Multiverso. Il Presidente di Marvel Studios, Kevin Feige, ha parlato dell’argomento ai microfoni del podcast D23 Inside Disney e preparando i fan a una serie di eventi che cambieranno per sempre il loro modo di intendere l’MCU (qui la notizia originale).

Kevin Feige

Vi ricordiamo che su Disney+ potete vedere tantissime celebri produzioni Disney, Marvel e non solo. L’unica cosa che dovete fare è iscrivervi e potete farlo sia con abbonamento mensile sia annuale scontato utilizzando questo link.

Feige ha infatti reso noto che il Multiverso sta arrivando, e in grande stile. Secondo, il produttore statunitense, era già presente un’interconnessione che i fan avevano già iniziato a cogliere tempo fa e di cui Marvel era perfettamente a conoscenza, visto che sia lui che il resto del team hanno già ampiamente discusso del Multiverso e di tutte le sue regole, incluse le modalità per la creazione di un prodotto all’altezza di tutto l’entusiasmo e le aspettative che lo circondano.

Il presidente di Marvel Studios ha paragonato la cosa a quando la Casa delle Idee decise di presentare per la prima volta Nick Fury con il volto di Samuel L. Jackson, apparso in un cameo alla fine del primo Iron Man, uscito nel 2008 (qui in offerta speciale). Feige pensava che solo poche persone sarebbero rimaste entusiaste per la cosa, con la consapevolezza che l’intero gruppo creativo avrebbe dovuto istruire il pubblico sulle implicazioni della scena, spiegando loro chi fosse Fury. Fortunatamente così non è andata, visto che ai tempi il pubblico ha immediatamente percepito le intenzioni di Marvel senza che fossero necessari “spiegoni” di sorta. Ora, però, secondo Kevin Feige è arrivato il momento in cui saranno necessarie delle lavagne su cui appuntare ogni cosa, visto che la questione del Multiverso renderà l’intera narrazione molto più complessa rispetto al passato.

Ricordiamo che il Multiverso sarà al centro anche di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il nuovo film dedicato allo Stregone Supremo che vedrà nel cast Benedict CumberbatchBenedict Wong, Rachel McAdams e Chiwetel Ejiofor, in uscita il 25 marzo 2022 nei cinema statunitensi.