Giochi di ruolo

Magic: disponibile la quarta avventura crossover gratuita per Dungeons & Dragons

Wizard of the Coast mantiene a parola e pubblica gratuitamente un’altra avventura della campagna crossover tra Dungeons & Dragons e Magic: the Gathering, Adventures in the Forgotten Realms. Deepest Night, la quarta parte della campagna, arriva dopo quelle già pubblicate nelle scorse settimane, ovvero In Scarlet Flames, The Hidden Page, e A Verdant Tomb, e va ad ampliare ulteriormente questo mash up tra due degli universi fantasy più popolari degli ultimi decenni.

Deepest Magic

Deepest Night parte con al centro una imponente e antica collina erbosa, situata nella regione delle High Moors. Si pensava comunemente che la collina fosse in realtà un tumulo funerario per qualcuno non meglio identificato, ma la realtà è un’altra, si tratta infatti di una prigione. Una prigione per le anime dannate che hanno giurato di difendere il suo segreto e hanno fallito.

La collina infatti, o meglio, le viscere della collina nascondono da secoli un misterioso e potentissimo segreto, in grado di distruggere uno degli artefatti più potenti in assoluto tra i Reami. Il segreto della collina di Deepest Night è quindi molto ben custodito, ma qualcuno è sempre intenzionato a tentare di venirne in possesso, non curandosi dei pericoli a cuoi va incontro. Sarà quindi il nostro party in grado di affrontare degnamente la sfida?

Deepest Night è disponibile per il download gratuito a questo link

Deepest Magic

Come anche le avventure della medesima campagna che la hanno preceduta, anche Deepest Night si può godere al meglio dopo aver giocato anche gli altri capitoli ma, con un minimo di sforzo da parte del Dungeon Master, è comunque possibile adattarla per essere fruita anche in maniera autonoma. Il nostro consiglio però, rimane quello di affrontare l’intera campagna, che ricordiamo è disponibile gratuitamente, così da non perdere neppure un solo elemento di questo affascinante crossover tra due degli universi fantasy ludici più famosi degli ultimi decenni.