Libri e Fumetti

Marvel chiude la serie dei Guardiani della Galassia

Questa settimana si è concluso l’evento Last Annihilation sulla testata Marvel dei Guardiani della Galassia, scritta dallo sceneggiatore Al Ewing e illustrata da Juann Cabal. Il numero si è concluso con l’annuncio della chiusura della testata da parte della Marvel.

Marvel chiude la serie dei Guardiani della Galassia dopo Last Annihilation

Guardians of the Galaxy

Con l’uscita di Guardians of the Galaxy #18, Marvel non ha solo concluso l’evento Last Annihilation che si è svolto sulle sue pagine, ma ha anche annunciato la chiusura della testata stessa, gestita fino ad oggi da Al Ewing e Juann Cabal. Come si legge infatti alla fine dell’albo, anzichè trovare la classica dicitura che rimanda i lettori al numero successivo leggiamo un saluto e un ringraziamento per aver seguito la serie finora. Potete recuperare i numeri italini usciti sinora della testata su Amazon.it.

Come ben sapranno i lettori accaniti di fumetti americani, la chiusura di testate come Guardiani della Galassia non sono mai eventi destinati a durare a lungo, tenuto conto il fatto che, come spesso accade, le serie vengono rilanciate anche in occasione dell’uscita di qualche film o serie tv. Proprio qualche giorno fa, l’attrice Karen Gillian, la Nebula dei Guardiani cinematografici di James Gunn, ha annunciato che il mese prossimo inizieranno le riprese con protagonista il suo personaggio per il terzo capitolo dedicato allo sgangherato gruppo di eroi. Possiamo dunque aspettarci quindi che fra qualche mese, o in diretta concomitanza con l’uscita di Guardians of the Galaxy vol.3, Marvel annunci una nuova serie sui Guardiani della Galassia con un nuovo team crativo.

Guardians of the Galaxy

Lo scrittore Al Ewing, che ha portato avanti la testata dei Guardiani della Galassia fino ad oggi, ha costruito un team piuttosto allargato, composto dai membri ormai iconici Star-Lord e Rocket Raccoon a cui si sono affiancati anche Marvel Boy, Nova, Phyla-Vell, Dragoluna, e Ercole. Successivamente, abbiamo visto rientrare nei ranghi anche gli altri personaggi apparsi al cinema, quindi Gamora, Drax, Groot e Mantis, insieme ad altri personaggi come Wiccan e Hulkling, Tempesta, il Super Skrull, e persino il Dottor Destino.

Ewing è attualmente ancora impegnato in Marvel con S.W.O.R.D., serie legata all’universo degli X-Men, e che si è anche legata alla serie dei Guardiani della Galassia. L’altra serie che lo sceneggiatore sta per concludere per Marvel è Immortal Hulk (disponibile su Amazon.it), uno dei migliori successi più recenti dell’editore, che con la sua chiusura vedrà anche chiudere i rapporti con il disegnatore Joe Bennet ad alcune dichiarazioni e vignette a sfondo politico dell’artista brasiliano a sostegno del presidente Javi Bolsonaro.