Action Figure

One Piece: Luffy, Zoro e Sanji Ichibansho da Bandai Namco: Recensione

Bandai Namco e Bandai Spirits immettono sul mercato una serie di figure tratte da One Piece, con questa wave chiamata Battle Memories composta da tre personaggi (Monkey D. Luffy, Zoro e Sanji) provenienti da una delle tantissimi lotterie ufficiali Banpresto Ichiban Kuji .

I personaggi

Ormai del Capitano Monkey D. Luffy abbiamo detto quasi tutto, ma non abbiamo mai parlato della tecnica Gear 4 Snakeman. Durante la battaglia contro Katakuri, Luffy ha rivelato un ulteriore livello del Gear Fourth nota come Snakeman. Anche se soffia comunque aria nei muscoli, diventando più grande e combattendo mentre è potenziato dell’Ambizione dell’armatura, rispetto a Boundman questa forma è più incentrata sulla velocità. Permette e Luffy di scatenare attacchi guidati sui nemici in tutte le direzioni e infliggere colpi che prevedono un’ulteriore accelerazione dell’allungamento delle braccia


Guerriero della ciurma di Cappello di Paglia, Zoro è un grande spadaccino con un’altissima taglia che pende sulla propria testa. Adopera con molta abilità tre lame e la sua appunto è una tecnica a tre spade. Dotato di un gran coraggio, apprezza le situazioni avverse e sfida senza timore in battaglia gli avversari più forti di lui. Per poter diventare lo spadaccino più forte, parte per il Nuovo Mondo, dove lo attenderanno dei celebri veterani.


Sanji è un cuoco di prima classe che ha in carico gli stomaci della ciurma di Luffy! Le sue capacità nel selezionare e cucinare qualunque alimento non hanno eguali al mondo! Inoltre Sanji è specializzato nei combattimenti con i calci, da degno erede del proprio maestro, Zef “Piedi Rossi”. L’attacco chiamato Diable Jambe è circonfuso di fiamme prodotte da una rotazione supersonica, ed è un calcio in grado di incendiare anche i nemici più potenti!


Packaging e Blister

Per tutte e tre le statue il design delle scatole è in linea tra di loro, infatti, possiamo vedere graficamente che tutte e tre hanno la stessa medesima grafica. Al centro troviamo la foto del personaggio, varia il colore dello sfondo mentre a far da cornice possiamo vedere i vari loghi di Bandai Spirits, Bandai Namco, il logo della serie e lateralmente il nome del protagonista. Sul retro della confezione non vi è nulla di particolarmente rilevante, se non un paio di foto dei particolari e una foto a figure intera che ci mostra l’altezza della statica.

Luffy Gear 4 Snakeman

Una volta estratta dai blister, la statua (realizzata completamente in plastica) non si dovrà assemblare e sarà subito pronta per essere esposta nelle vetrine di ogni collezionista. La prima cosa che c’è balzata all’occhio è la cura dei dettagli in cui ci è proposta, ma andiamo a descriverveli nel dettaglio: il viso è dannatamente perfetto, con le vene frontali che sembrano quasi esplodere, i muscoli del petto e degli addominali sono scolpiti con una cura maniacale. Se andiamo ad analizzare  l’enorme cicatrice sul petto, possiamo vedere che è stata realizzata su uno strato inferiore della pelle segno del grande lavoro svolto dagli scultori dell’azienda. Il fumo funge anche da base per tenerlo in posa.

Zoro

Zoro è stato realizzato in una posa estremamente dinamica, che lo vede scattare in avanti, pronto per sferrare un attacco combinato con le sue tre spade. Lo sculpt è di ottimo livello, riesce a modellare il corpo in modo realistico, esaltando la muscolatura e le pieghe dei vestiti, grazie a un’attenta colorazione senza sbavature. Molto precisa la realizzazione dei dettagli più minuti, come le katane e i capelli. Altrettanto precisa è anche la colorazione del vestito, che alterna tonalità più o meno scure di verde con una buona resa sulle sfumature.

Sanji

Estratta la statica dal sacchetto, possiamo agganciare molto facilmente la figure di Sanji alla base esagonale nera in dotazione. Una volta terminata questa semplice operazione di aggancio, possiamo ammirare in tutta la sua interezza la statica realizzata in posa dinamica. Sanji è realizzato interamente in PVC e misura in altezza circa 22,5 cm. Anche questa volta abbiamo modo di apprezzare l’utilizzo di plastiche trasparenti per gli elementi che ricreano gli effetti e quindi una fiammata generata dal calcio della gamba destra ricreata in plastica trasparente arancione. Il nostro cuoco indossa uno dei suoi tipici vestiti eleganti neri con camicia arancione, cravatta marroncino e giacca a doppio petto e lo vediamo raffigurato mentre è intento a sferrare uno dei suoi micidiali calci con la gamba destra dotata di effetto al piede. Il volto è veramente ben fatto, molto fedele all’anime con il caratteristico sopracciglio attorcigliato, baffi e pizzetto, con la bocca aperta con tanto d’immancabile sigaretta.

La nostra video recensione

Conclusioni

In conclusione Bandai Namco ci delizia con tre ottime statue, che riescono a trasmettere a pieno il carisma e lo stile dei personaggi, proposti in posa da combattimento e realizzati con una qualità generale superiore alla media, dimostrano di avere un qualcosa in più rispetto alle figure tratte da altre linee di One Piece. Tre statue già belle singolarmente che vanno senza dubbio acquistate senza nessun rimpianto. Se invece siete amanti del rischio e volete provare a vincerle, lo potrete fare acquistando un biglietto della lotteria Ichiban Kuji.

Prima di concludere questa tripla recensione v’invitiamo a seguire il nostro canale Youtube dove potete trovare una serie di video dedicati al mondo delle figure. E senza dimenticare il doppio appuntamento mensile ogni secondo e quarto lunedì del mese con il format Action Figure Show condotto da Matteo e Alex dalle 21.30 sul canale Twitch di Cultura Pop.

Luffy, Zoro e Sanji Ichibansho da Bandai Namco


Ci troviamo di fronte a tre statiche di tutto rispetto che raffigurano a pieno lo spirito dei personaggi. Grazie all'utilizzo di pose estremamente dinamiche, scultura e pittura di primo livello, le statue di Luffy, Zoro e Sanji sono tra le migliori ispirate a One Piece che abbiamo recensito sino a ora.

Pro

  • Pose dinamiche
  • Ottimo sculpt
  • Bellissima pittura

Contro

  • Piedistalli troppo invasivi