Cinema e Serie TV

Ryan Reynolds risponde a Martin Scorsese sull’uso dello smartphone!

Martin Scorsese non è un uomo dai commenti banali, infatti – per molti – fanno quasi sempre discutere. Dopo il suo consiglio agli appassionati di non guardare The Irishman sullo schermo di uno smartphone, Ryan Reynolds ha replicato al regista con toni abbastanza insoliti.

“[Qualsiasi spettatore] dovrebbe essere in grado di guardare quel c***o che vuole, e su qualsiasi c***o di dispositivo. Non lo so, per quanto mi riguarda, direi che è così che vanno le cose“, spiega Ryan Reynolds ai microfoni dei nostri colleghi di Variety.

Naturalmente, questo commento ha scatenato una serie di commenti negativi, infatti moltissimi utenti sostengono che l’attore avesse esagerato nei confronti del povero Martin Scorsese. D’altronde, uno dei migliori modi di vedere un film è proprio la televisione, per molteplici fattori.

A seguito dei commenti negativi, Ryan Reynolds ha spiegato il motivo del suo discorso, sfruttando il proprio canale ufficiale Twitter. “Stavo rispondendo più sulle preferenze del pubblico, piuttosto che sulle opinioni di [Martin] Scorsese. Ma sono letteralmente eccitato perché si tratta dell’unica volta in cui Scorsese ed io appariamo insieme sul titolo di qualcosa“.

Vi ricordiamo, infine, che Ryan Reynolds ha recitato nel ruolo di protagonista nel film 6 Undergrounds, lungometraggio diretto da Michael Bay e prodotto da Netflix. Se siete interessati, potete trovarlo da oggi sulla piattaforma della grande N.

Volete acquistare uno dei prodotti Netflix? Potete trovarli al seguente indirizzo!