Cultura Pop

La Spider Woman di Milo Manara venduta per 37 mila dollari

La copertina di Spider Woman di Milo Manara è stata venduta all’asta. L’illustrazione fortemente criticata è stata acquistata per 37 mila dollari.

Spider Woman di Milo Manara

Correva l’anno 2014 e tra i vari fatti dell’epoca uno, in particolare, aveva animato gli animi del popolo di Internet: la pubblicazione della cover variant di Spider Woman n. 1 in agosto. Realizzata dal celebre artista Milo Manara, noto per il suo stile che esalta in larga parte la figura femminile e la sua carica erotica, l’illustrazione aveva fatto sollevare un gran polverone. Tuttavia, recentemente, proprio quella copertina così tanto osteggiata è stata battuta all’asta per 37 mila dollari.

Tra il 3 e il 4 ottobre la European Comic Art di Heritage Auctions ha messo all’asta la Spider Woman di Milo Manara, con una cifra iniziale di 15,500 dollari. Dalla sua messa in vendita, l’illustrazione ha quindi quasi raggiunto il doppio della cifra, quando è stata finalmente battuta. L’asta è stata seguita online da numerosi utenti, raggiungendo più di 7 mila visualizzazioni e moltissime offerte. Olivier Delflas, direttore delle spedizioni per Heritage Auctions per Comics & Original Arts, ha dichiarato:

Che ti piaccia o no – e, chiaramente, a molti non è piaciuto – questa immagine fa ora parte della tradizione dei fumetti e della cultura pop.

Quando la cover variant era stata pubblicata per la prima volta, le critiche si erano inasprite a tal punto da aver spinto casa Marvel a scusarsi con il pubblico: la casa editrice aveva quindi chiesto scusa per il messaggio che era stato veicolato dall’illustrazione e aveva apposto il titolo del fumetto proprio sulla zona del corpo incriminata. La Spider Woman di Milo Manara ritrae infatti una Jessica Drew in una posizione che lascia pochi dubbi. Tuttavia, il dibattito non era stato suscitato solo dalla posa ipersessualizzata della supereroina, ma anche dalla sua anatomia “impossibile”, che aveva dato il via alla realizzazione di un gran numero di disegni da parte degli internauti che ne mostravano la versione “corretta”.

Spider Woman di Milo Manara

All’epoca, quindi, anche Milo Manara era stato costretto a giustificarsi in merito, benché la sua arte sia ormai cosa nota in tutto il mondo da moltissimi anni:

Leggendo su Internet, ho visto che le critiche hanno due diverse. Una, è il lato erotico e sexy, l’altro è l’errore anatomico. Ora, sull’incompetenza nel disegno non so cosa dire. Diciamo che cerco di dare il massimo da 40 anni. Nessuno è perfetto e posso sbagliare; semplicemente, sono un professionista, quindi faccio del mio meglio. Sul lato erotico, d’altra parte, ho trovato la cosa un po’ sorprendente.

Milo Manara colpisce ancora, stavolta in maniera un po’ più soft, con la cover di Wonder Woman: non lasciatevi scappare questo fumetto, cliccando su questo link.