Libri e Fumetti

Spotify lancia la sezione audiobook

Nove audiolibri di grandi classici, tra cui Persuasione letto da Cynthia Erivo e Il Risveglio letto da Hilary Swank, sono ora disponibili su Spotify. La piattaforma musicale ha, infatti, pubblicato una piccola raccolta di registrazioni esclusive di audiolibri sulla sua piattaforma, una mossa che segnala il suo interesse a continuare ad ampliare la sua libreria di programmazione non musicale. La società sta caratterizzando il rilascio come uno dei tanti test che esegue regolarmente per migliorare l’ esperienza degli utenti. Iniziativa questa che potrebbe fornirgli un ottimo feedback su come affrontare i giganti del settore, incluso Audible di proprietà di Amazon.

Libri gennaio 2021

I nove audiolibri disponibili su Spotify sono tutti di pubblico dominio, ma le registrazioni originali sono esclusive della piattaforma di streaming. David Dobrik narra il Frankenstein di Mary Shelley, Hilary Swank narra Il risveglio di Kate Chopin e Cynthia Erivo legge Persuasion di Jane Austen. Gli altri titoli che Spotify sta rilasciando come parte della raccolta sono Grandi Speranze di Charles Dickens, narrato da James Langton; Jane Eyre di Charlotte Bronte, narrato da Sarah Coombs, Il passaggio di Nella Larsen, narrato da Bahni Turpin e altri.

Per accompagnare gli audiolibri, Spotify ha commissionato la serie Sitting with the Classics su Spotify, in cui la professoressa di Harvard, Glenda Carpio, offre un approfondimento su ogni libro, esplorando la storia e adattando le narrazioni e i temi per un pubblico moderno. Gli audiolibri non sono del tutto nuovi su Spotify. Il servizio offre una manciata di titoli ma ha fatto poco per promuovere la programmazione ai suoi utenti. La scorsa primavera, Spotify ha portato il primo libro della serie di Harry Potter, Harry Potter e la pietra filosofale, sulla sua piattaforma con capitoli letti da celebrità come Daniel Radcliffe, David Beckham e Dakota Fanning. La popolarità degli audiolibri tra gli utenti tedeschi di Spotify è stata ciò che per primo ha spinto il CEO Daniel Ek verso questa iniziativa.

LIBRI

All’inizio del 2019, ha annunciato che la società avrebbe acquisito due società di podcast, Gimlet Media e Anchor. La società, quindi, ha trascorso gli ultimi due anni realizzando una serie di acquisizioni di alto profilo e firmando accordi di podcasting esclusivi e originali con personalità come Barack e Michelle Obama, Prince Harry e Meghan Markle e Joe Rogan. Ora Spotify ha oltre un milione di podcast sulla sua piattaforma e afferma che il 22% dei suoi trecentoventi milioni di utenti attivi mensilmente si sono interessati a contenuto durante il terzo trimestre del 2020.

Gli audiolibri rappresentano un altro grande mercato audio per Spotify. Negli Stati Uniti, da soli, il mercato degli audiolibri è stato valutato quasi tre miliardi di dollari nel 2019, secondo un rapporto di Grand View Research. Audible, che si definisce il più grande produttore di audiolibri al mondo, ha affrontato relativamente poca concorrenza negli Stati Uniti e, negli ultimi anni, ha iniziato a investire pesantemente anche nella programmazione originale e nei contenuti dei podcast. La nuova raccolta di audiolibri classici di Spotify sarà disponibile gratuitamente in tutto il mondo, ma sarà promossa solo nei mercati di lingua inglese, inclusi Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e Germania.

Se, invece, siete ancora affezionati ai libri cartacei, vi consigliamo l’acquisto dell’edizione italiana di Persuasione, uno dei capolavori di Jane Austen.