Cinema e Serie TV

The Crown (Netflix) terminerà con la sesta stagione

The Crown, la serie di Netflix creata e scritta da Peter Morgan e prodotta dalla Left Bank Pictures e dalla Sony Pictures Television, che segue le rivalità politiche e le storie d’amore del regno della regina Elisabetta II e gli eventi, sia tragici che commoventi, che hanno plasmato la seconda metà del XX secolo, non continuerà oltre la sesta stagione. A confermare la notizia la produttrice esecutiva della serie.

The Crown: la sesta stagione non ci sarà

I piani dello showrunner Peter Morgan, come riporta The Sun, rimangono gli stessi: The Crown terminerà dopo sei stagioni e a spiegare il perché dietro questa scelta è la produttrice esecutiva del drama, Suzanne Mackie, che ha rivelato perché Morgan non vuole esplorare le vite dei reali oltre i primi anni 2000:

Peter l’ha detto in modo molto articolato, che semplicemente non può scrivere qualcosa se non c’è stato il tempo di acquisire una prospettiva adeguata. Penso che abbia sempre sentito che 10 anni è la quantità minima di tempo in cui può vedere qualcosa in un contesto storico, per permettergli di capirlo davvero. Non credo che si discosterà da questo. Tutti conosciamo queste storie, ma quello che Peter fa in modo così brillante è andare al di sotto di questo e capire il paesaggio in un modo più sfumato, complesso e sorprendente.

The Crown

The Crown racconta le vite, in modo molto drammatico, della monarca di lunga data del Regno Unito, della famiglia reale e degli eventi storici sostanziali che circondano ogni singolo membro e continua ad affasciare gli spettatori. Entrata nel loro cuore, la serie vanta anche numerosi riconoscimenti, tra cui sette Golden Globe e otto Premi Emmy.

Per quanto riguarda la quarta stagione della serie, che ha debuttato nel novembre 2020, ha coperto il periodo tra il 1979 e il 1990, dove il primo ministro britannico, Margaret Thatcher, era al potere. Molti sono stati gli eventi chiave della storia britannica a venire esplorati, quali l’introduzione di Lady Diana Spencer nella famiglia reale, il suo corteggiamento e il matrimonio con Carlo, la nascita dei loro due figli William e Harry, e il loro tour in Australia e Nuova Zelanda. Sono stati anche rappresentati la guerra delle Falklands, il funerale di Lord Mountbatten e il suo effetto sul principe Carlo, l’irruzione a Buckingham Palace da parte di Michael Fagan, e la relazione tra il principe Carlo e Camilla Parker-Bowles.

The Crown

Ora i fan sono in attesa della quinta stagione, il cui debutto su Netflix non avverrà prima del 2022 e vedrà, insieme alla sesta stagione, importanti cambiamenti nel cast. Imelda Staunton prenderà il posto di Olivia Colman come Regina. Jonathan Pryce interpreterà il principe Filippo, Jonny Lee Miller sarà John Major, Elizabeth Debicki avrà il ruolo della principessa Diana e Lesley Manville interpreterà la principessa Margaret.

La quinta stagione di The Crown, che è decisamente la più attesa, inizia le riprese questo mese e coprirà gli anni del governo di John Major, la rottura del matrimonio della principessa Diana e del principe Carlo e il successivo divorzio, la morte di Diana nel 1997, e il suo impatto sulla famiglia reale.

Acquisiate il DVD della prima stagione di The Crown su Amazon!