Cinema e Serie TV

Tutte (o quasi) le citazioni di Futurama in Disincanto

Da pochissimi giorni la serie animata di Matt Groening, Disincanto, è disponibile su Netflix con i dieci episodi che comprendono la seconda stagione dello show. Abbiamo imparato ad amare i tre protagonisti (e anche i comprotagonisti) della serie tv, dovendo affrontare non poche discussioni e critiche fatte a uno show che è semplicemente quello che vediamo. Le polemiche su Disincanto non sono di certo finite e, probabilmente, aumentate con questa seconda stagione che parte un po’ sottotono rispetto al finale della prima.

Se in Futurama Matt Groening ha esplorato il futuro, in Disincanto, invece, esplora un ipotetico passato, seguendo le avventure della principessa ubriacona Tiabeane, detta Bean, e dei suoi tre compari di malefatte. Sicuramente i fan di Futurama e dell’opera di Groening in generale apprezzeranno tutte le citazioni che abbiamo scovato in questa seconda stagione.

Attenzione questo articolo contiene SPOILER!

Se guardiamo la serie in lingua originale, vediamo che la voce di Re Zog, il padre della nostra principessina non convenzionale Tiabeane, è quella di John DiMaggio che presta la voce a Bender in futurama. DiMaggio, all’inizio della seconda stagione di Disincanto, fa dire a Re Zog una delle frasi ad effetto di Bender. Nel secondo Episodio Stairway to Hell, alcuni Bozak cercano di razziare il regno, ormai pietrificato, di Dreamland. Questi riescono a prendere Merkimer che ha le fattezze di un simpatico maialino e iniziano a cucinarlo su un girarrosto. Zog segue i malviventi nascondendosi tra i cespugli, lamentandosi di quanto egli sia malnutrito dopo il tradimento di Dagmar.

Dopo, Zog sente l’odore di bacon che arriva da Merkimer che arriva dal povero Merkimer che sta cucinando sul girarrosto. Memore delle parole del maialino che lo rimproverava di essere, in passato, un grande condottiero, Zog si lascia ispirare dall’inebriante odore di pancetta per sferrare l’attacco contro i Bozak al grido “Bite my shiny metal ax”. Questa frase suona familiare a tutti i fan di Futurama e di Bender in particolare che era solito dire “Bite my shyny metal ass”.

Ma Bender non è l’unico personaggio di Futurama di cui possiamo trovare citazioni in questa seconda stagione di Disincanto. Nel nono episodio di Disincanto, The Electric Princess, A Dreamland arriva un inaspettato ospite, un cittadino di Steamland che arriva pilotando un dirigibile a forma di drago. Il pilota si trova in difficoltà e Bean decide di aiutarlo. Lei arriva nei pressi del relitto cercando un quaderno che il pilota di Steamland aveva lasciato lì e mentre sta rovistando tra le macerie, apre un cassetto pieno di fili di diversa lunghezza. La stessa situazione, che vede protagonista il Professore Farnsworth, la troviamo in Futurama.

Nello stesso episodio, Bean va a Steamland con il pilota, ma quest’ultimo la lascia indietro. Lei cerca di ritrovarlo e chiede a dei passanti la direzione per Steamland. Proprio ai passanti, Bean chiede informazioni per arrivare a Farnsworth Boulevard nel distretto di Transpo. Una volta arrivata a destinazione, lo skyline della città è dominato da enormi edifici rossi, altra citazione all’edificio Planet Express di Futurama.

Queste sono solo alcune delle citazioni nella seconda stagione di Disincanto che omaggiano la serie d’animazione cult Futurama. Nell’attesa di vedere confermata una eventuale terza stagione della nuova serie d’animazione Netflix firmata da Matt Groening, vi ricordiamo che sulla piattaforma streaming sono disponibili le prime due stagioni complete.

Se avete amato Disincanto, non potete lasciarvi sfuggire il simpatico Funko Pop di Tiabeane