Action Figure

Zeta Mizar Syd (Saint Seiya) – Myth Cloth EX: Recensione


Zeta Mizar Syd Myth Cloth EX
Produttore
Tamashii Nations
Serie
Saint Seiya
Linea prodotto
Myth Cloth EX
Tipologia
Action Figure
Altezza
18 cm

Dalle fredde e innevate terre di Asgard, Bandai e Tamashii Nations (e il distributore Cosmic Group) hanno finalmente fatto arrivare in Italia Zeta Mizar Syd, l’ultimo dei Cavalieri di Asgard della linea Myth Cloth EX tratto dalla celebre serie anime Saint Seiya – I Cavalieri dello Zodiaco. Terza uscita dei valorosi Cavalieri di Odino, dopo Alpha Dubhe Siegfried e Beta Merak Hagen, questo Mizar si mostra da subito in tutta la sua splendente armatura dalle colorazioni verde smeraldo e da un animale Totem davvero poco amichevole, il Macairodonte, meglio conosciuto come Tigre dai denti a Sciabola.

Vi ho incuriosito? Bene, perché siamo solo all’inizio!

Il Personaggio

Zeta Mizar Syd

Tra stelle dell’Orsa Maggiore…

Zeta Mizar Syd è uno dei Cavalieri di Odino al servizio di Hylda di Polaris. La storia di Mizar è avvolta tra luci e ombre e non avrei potuto trovare parole più azzeccate di queste. La stella Zeta Mizar della costellazione dell’Orsa Maggiore nasconde dietro di se una stella gemella chiamata Zeta Alcor. Anche nella serie animata infatti si viene a conoscenza della presenza di un fratello gemello del Cavaliere che vediamo rivelarsi solo dopo la disfatta di Mizar.

I genitori di Mizar e Alcor, a conoscenza delle dure leggi di Asgard, furono costretti a dare in adozione uno dei due figli. Mentre Mizar cresceva nell’agio di una famiglia benestante, Alcor veniva affidato alle cure di un pover’uomo del posto. Un giorno i due si incontrarono nei boschi e mentre Mizar fu incuriosito da questo fratello mai conosciuto Alcor venne a conoscenza delle sue origini e della vita che gli fu negata iniziando così a nutrire odio per il fratello.

…e Tigri dai denti a sciabola

L’animale che si forma quando l’armatura non viene indossata dal cavaliere è il Macairodonte, un felino preistorico caratterizzato dalla dimensione spaventosa dei due canini superiori. Meglio conosciuto come Tigre dai denti a Sciabola ha vissuto nel periodo del pleistocene nell’area del Nord America. Con i dati in nostro possesso, oggi sappiamo che  questo enorme felino prediligeva certamente habitat molto freddi, frutto della fase di glaciazione, ma ha proliferato particolarmente con i climi caldi quando 20 milioni di anni fa iniziarono a formarsi le praterie.

Packaging e Blister

Il packaging di questo Mizar (oltre a essere fighissimo) è in perfetto stile Myth Cloth EX ed è composto da un cartoncino lucido decorato su tutti i lati. Nella parte frontale troviamo la l’immagine del cavaliere a grandezza naturale e ai margini estremi vengono collocati i vari loghi dell’azienda e della linea Myth Cloth EX compreso il logo dell’anime Saint Seiya e il bollino olografico di qualità Tamashii che certifica e identifica il prodotto come originale.

Il colore primario di questo layout grafico è il grigio scuro e sul fondale viene fatta intravedere una skyline delle montagne Asgardiane. Sui due lati troviamo da una parte l’armatura composta a totem e dall’altra Zeta Mizar Syd nella posa con unghie sguainate. Il retro del box include una serie di immagini ufficiali che preannunciano il contenuto con i vari accessori e le pose possibili da ricreare, come la mitica e iconica “Viking Tiger Claw” da noi adattata in “Bianchi Artigli della Tigre” che vediamo anche a fare da sfondo a tutta la parte posteriore.

All’interno del packaging potrete trovare tre blister in plastica con i vari pezzi minuziosamente ordinati e disposti. Nel primo dei tre è contenuto il corpo di Zeta Mizar Syd e gran parte dell’armatura che prevede la protezione degli arti superiori ed inferiori. Nel secondo dei tre troviamo lo scheletro del Macairodonte, l’elmo e le parti di protezione del busto, dell’addome e dei fianchi. Il terzo blister include gli extra e quindi i tre volti action, le cinque paia di mani, i copri dorsi per le mani ed infine il mantello, in plastica, con possibilità di articolazione.

Chiaramente dentro la scatola è contenuto anche il libretto con le istruzioni passo passo per assemblare l’armatura sul cavaliere o in alternativa sul totem. Noi vi consigliamo di utilizzarlo sempre, più che altro per evitare di compiere qualche passaggio in maniera errata rischiando di danneggiare in qualche modo la figure.

Totem

Da non amanti (dichiarati) dei Totem abbiamo apprezzato davvero tanto questo Macairodonte dalle tinte smeraldo, sarà il fascino degli animali preistorici ma vederlo finito con le fauci spalancate e quelle zanne enormi fa un figurone. Il montaggio è stato piuttosto semplice, soprattutto se accompagnato dall’utilizzo e ausilio del libretto di istruzioni. Probabilmente la parte più “complessa” è stata quella della testa che dall’elmo va smontato in più parti e assemblato nel modo corretto con tanto di canini più grossi, particolare che abbiamo gradito poiché va ad accentuare ancora di più le forme affinché somiglino a quelle della Tigre dai denti a Sciabola. La particolarità di questo totem è anche quella di avere una posa asimmetrica che si nota soprattutto dalla posizione delle zampe dell’animale.

Zeta Mizar Syd – Myth Cloth EX di Tamashii Nations

Finalmente arriviamo alla parte che ci piace di più, e dopo aver eseguito al contrario la procedura di montaggio del totem, anche per ricollocare correttamente nel blister lo scheletro di quest’ultimo, iniziamo a vestire il corpo di Zeta Mizar Syd della sua armatura Asgardiana. Il corpo base è realizzato in plastica e non porta migliorie rispetto a precedenti uscite, la colorazione è un blu acceso e riprende molto fedelmente quella tunica che copre le parti scoperte del Cavaliere.

Andando in ordine di montaggio vi diciamo già che tutta la parte inferiore è costituita da metallo così come poi scopriremo le braccia, il gonnellino, le spalline e il busto. Le uniche parti in plastica sono costituite dalla porzione che copre l’addome e dall’elmo. Quindi possiamo dire che come figure l’armatura riveste un ruolo fondamentale nel suo peso dato che per il 90% è realizzata in die cast. Più slanciata e meglio proporzionata della vecchia uscita datata Settembre 2007 ha però apportato alcune modifiche anche alla colorazione.

Mettiamo i puntini sulle i, a livello di manifattura la nostra copia non presenta difetti e questo non può che fare piacere, tuttavia già dalla fase di progettazione e annuncio del prototipo molti collezionisti (compreso il sottoscritto) avevano fatto notare che i fregi posti sulle spalline erano stranamente stati invertiti nelle tinte del verde chiaro e verde scuro. La spiegazione che ci siamo infine dati trae è che probabilmente il team creativo, più che basarsi sulla vecchia serie animata, abbia tratto spunto dal character design del personaggio apparso nel videogioco per PS4 che presenta la medesima configurazione di colori.

Per il resto è un Myth Cloth EX favoloso, ricco di accessori e ampiamente posabile. Vi ricordiamo come sempre che questi prodotti non sono dotati di supporti come stage act o basette quindi dovreste comprarvele a parte in caso vogliate realizzare delle pose più d’azione. Mentre delle mani ci viene offerta una vasta scelta di personalizzazione non sono altrettanto tanti i volti intercambiabili, tuttavia sufficienti per realizzare quelle pose di cui sentiamo il bisogno (vedi galleria fotografica sottostante). Peccato non abbiano inserito, almeno in questa prima copia, la replica dei pugnali che Syd e Bud hanno dall’infanzia, noi speriamo vengano inseriti almeno tra gli accessori inclusi con il fratello di cui ancora non abbiamo nemmeno una data.

La nostra Videorecensione

Conclusioni

Terza uscita della linea God Warriors e primo Myth Cloth EX di questo nuovo anno decisamente nel segno del successo. Il Myth ha ogni carta per giocarsi il ruolo di miglior figure della linea. Speriamo solo non passino troppi mesi prima di vedere il fratello gemello Alcor la cui bianca armatura è secondo noi ancora più affascinante di questa. E la prossima uscita della serie Asgard da chi sarà occupata? Non vi resta che seguirci qui su Cultura Pop per rimanere sempre aggiornati.

Zeta Mizar Syd Myth Cloth EX è disponibile presso i migliori store grazie a Cosmic Group che distribuisce ufficialmente questo e tanti altri prodotti di Tamashii Nations in Italia.

Zeta Mizar Syd Myth Cloth EX


La figure è slanciata e piena di metallo, come piace a noi. La colorazione è stata realizzata in maniera impeccabile anche se pare ispirarsi più alla versione PS4 rispetto a quella dell'anime classico. Come tanti asgardiani è un personaggio molto amato e insieme al fratello Bud, di cui ancora non è stato dato annuncio siamo sicuri che verrà valorizzato ancora di più.

Pro

  • Paint e Sculpt eccezionali
  • Mani e volti intercambiabili
  • Estremamente posabile

Contro

  • Nulla da segnalare