Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

Acer ConceptD, quando potenza e design s’incontrano

ConceptD è la nuova gamma di prodotti per grafici, professionisti del cinema, ingegneri, architetti, sviluppatori e altri creativi di Acer.

ConceptD è il nuovo marchio di PC desktop, notebook e monitor di fascia alta di Acer che si rivolge a “grafici, professionisti del cinema, ingegneri, architetti, sviluppatori e altri creativi”. Per questi prodotti l’azienda punta su design e la sobrietà”, con colori non eccessivamente sgargianti (con finiture in bianco puro o nero opaco), retroilluminazione della tastiera color ambra e un’estetica pulita.

Desktop Acer ConceptD 900 e 500

I PC desktop si chiamano ConceptD 900 e 500. Il ConceptD 900 è un desktop ad alte prestazioni per i professionisti, come registi, animatori, designer e architetti, ma anche sviluppatori di intelligenze artificiali e deep learning.

Al suo interno troviamo due processori Intel Xeon Gold 6148 per un massimo di 40 core e 80 thread, una GPU Nvidia Quadro RTX 6000, 12 slot di memoria per un totale di 192 GB di memoria ECC e due slot M.2 NVMe. Presenti anche tre slot PCIe x8 e quattro slot PCIe x16 supplementari.

Secondo Acer “il ConceptD 900 si mantiene a basse temperature durante l’esecuzione di applicazioni particolarmente pesanti come il rendering e la produzione video, grazie a un design termico che sfrutta sei ventole di raffreddamento per convogliare l’aria attraverso il pannello frontale triangolare e facendola circolare all’interno di tutto lo chassis”.

Acer ConceptD 900 ha un rivestimento metallico nero opaco e un punto LED ambra sul pulsante di accensione. Il ConceptD 500 è dotato di processori Intel Core fino alla nona generazione (Core i9-9900K), e comprende GPU fino alla Nvidia Quadro RTX 4000 per supportare un massimo di quattro schermi 5K (5120×2880 @ 60 Hz) con qualità HDR. Il prezzo indicato è di 17.999 euro.

ConceptD 500 parte invece da 2799 euro, ed è espandibile con quattro slot DIMM per un massimo di 64 GB di memoria DDR4 a 2666 MHz e la presenza di un SSD PCIe M.2 NVMe.

All’interno conta tre ventole che convogliano l’aria attraverso il pannello frontale triangolare, facendola circolare in tutto lo chassis. Secondo Acer, “il sistema è silenzioso, con un rumore prodotto di soli 40 dB, che può passare inosservato”.

Il case del ConceptD 500 si presenta con una finitura bianca e curve morbide, per un design minimalista per adattarsi a quasi tutti gli spazi di lavoro e nella parte superiore presenta un motivo ispirato alla venatura del legno.

Il PC permette di caricare velocemente i dispositivi compatibili con lo standard di ricarica wireless Qi e c’è un supporto per le cuffie che si attiva a pressione.

Notebook Acer ConceptD 9, 7 e 5

I notebook si chiamano ConceptD 9, 7 e 5, con il primo a rappresentare l’offerta più avanzata. Il ConceptD 9 è un notebook per creativi che sarà disponibile ad agosto a 4999 euro.

Il ConceptD 7 arriverà ad aprile a 2299 euro e il modello ConceptD 5 partirà da 1699 euro.

Dotato di cerniere Ezel Aero Hinge con lavorazione CNC sviluppate da Acer, il display Ultra HD (3.840 x 2.160 pixel) da 17,3 pollici ruota e si ripiega per consentire diverse modalità d’uso.

Il display è certificato Pantone e copre il 100 percento della gamma di colori Adobe RGB con un Delta E inferiore a 1.

ConceptD 9 è dotato di una stilo EMR Wacom che si aggancia magneticamente e offre 4.096 livelli di sensibilità alla pressione.

Dotato di processori Mobile Intel Core i9 di ultima generazione e GPU Nvidia GeForce RTX 2080, questo notebook consente agli utenti di fare editing video in tempo reale o svolgere le operazioni di rendering 3D. Al suo interno può ospitare un massimo di 32 GB di memoria DDR4 a 2666 MHz e due SSD PCIe M.2 da 512 GB in RAID 0.

L’Acer ConceptD 7 si presenta con uno spessore di 17,9 mm e un peso di 2,1 kg. Il portatile è equipaggiato con uno schermo IPS da 15,6 pollici 4K UHD (3.840 x 2.160) certificato Pantone che copre il 100% dello spazio colore Adobe RGB e vanta una precisione cromatica straordinaria, che corrisponde a un Delta E inferiore a 2.

Dal punto di vista hardware abbiamo un nuovo processore Intel Core di nona generazione e grafica Nvidia GeForce RTX 2080 con design Max-Q. La dotazione di porte include connettori Thunderbolt 3 e MiniDP per collegare fino a tre schermi esterni e la connettività Killer DoubleShot Pro per una connessione WiFi veloce.

Il modello ConceptD 5 si bsa invece su un processore Intel Core i7 di ottava generazione con grafica Radeon RX Vega M GL che gli permette di osare dal punto di vista del design e delle dimensioni.

Acer ConceptD 5 presenta un telaio metallico con un rivestimento in lega di magnesio-alluminio sulla parte superiore e sul poggiapolsi, e una lega di magnesio-litio sul fondo della base. Con un peso di appena 1,5 kg e uno spessore di soli 16,9 mm, ha cornici di soli 6,22 mm attorno al display che concorrono ad avere un rapporto schermo-corpo dell’80%.

Il ConceptD 5 non delude nemmeno sul fronte dello schermo, lo stesso del ConceptD 7. Completano le specifiche la memoria DDR4 fino a 16 GB e supporti di archiviazione NVMe PCIe fino a 1 TB in RAID 0.

La tastiera è retroilluminata color ambra e troviamo una dotazione completa di porte tra cui una USB Type-C Gen 1, DisplayPort e alimentazione, oltre alla possibilità di ricaricare le periferiche a PC spento. Il lettore di impronte digitali è compatibile con Windows Hello.

ConceptD OJO, visore Windows Mixed Reality

Il visore ConceptD OJO per la Windows Mixed Reality offre un display da 4.320 x 2.160 pixel, un design con lacci staccabili e sostituibili, una facile regolazione della distanza fra le pupille e una classica finitura bianca.

Dispone inoltre di una tecnologia brevettata integrata per un suono di alta qualità e di una tecnologia di regolazione della distanza interpupillare (IPD) regolata via software, che consente a chi lo indossa di modificare questo e altri parametri, in modo da ottenere immagini più nitide e un’esperienza d’uso più piacevole.

Il design staccabile dei lacci agevola la pulizia e lo scambio del visore con altri utenti (familiari, amici colleghi di lavoro). Disponibile con cinturino rigido e uno morbido, entrambi lavabili, questo visore aderisce bene alla testa ma senza dare fastidio, così da tenere saldamente in posizione il visore.

Il sistema audio integrato ConceptD OJO concentra il suono sulle orecchie, eliminando la necessità di indossare delle cuffie, e la tecnologia IPD brevettata assicura che lo schermo sia impostato alla distanza ottimale dagli occhi di chi lo indossa. È facile da configurare grazie al tracciamento interno e posizionale con 6 gradi di libertà.

Monitor ConceptD

I creativi necessitano di un’accuratezza del colore estremamente più alta di quella che può offrire la maggior parte dei monitor tradizionali, per questo Acer ha creato i monitor ConceptD UHD. Questi monitor sono caratterizzati da una precisione del colore equivalente a un Delta E inferiore a 1, da una finitura nera lucida e moderna e da una base in legno.

Il ConceptD CM7321K è un monitor da 32 pollici UHD 4K DisplayHDR 1000 che offre 1152 zone di local dimming grazie alla tecnologia Mini LED. Il monitor copre oltre al 99 percento dello spazio colore Adobe RGB e l’89,5 percento di quello Rec.2020. Si potrà acquistare a 3199 euro da settembre.

C’è anche un modello più piccolo chiamato ConceptD CP7271K, un 27 pollici certificato Pantone con una precisione cromatica corrispondente a un Delta E inferiore a 1, la copertura del 99% dello spazio colore AdobeRGB e il 93% DCI-P3. Dispone inoltre delle tecnologie G-Sync Ultimate e certificazione VESA DisplayHDR 1000. Sarà disponibile da luglio a 2099 euro.