Monitor

AMD vuole fare chiarezza, ecco FreeSync Premium e FreeSync Premium Pro

AMD ha annunciato quella che possiamo definire una nuova nomenclatura per quanto riguarda la tecnologia FreeSync, che ricordiamo permette di sincronizzare il refresh rate del display al frame rate della GPU per eliminare artefatti come tearing, ghosting, stuttering e migliorare l’input lag. I monitor si stanno evolvendo rapidamente e per questo motivo l’azienda statunitense ha pensato bene di creare tre livelli di FreeSync con altrettanti nomi.

FreeSync è il termine che indica i monitor “base”, con un refresh rate sotto i 120 Hz e altre caratteristiche ormai comuni. FreeSync Premium indica invece i monitor con risoluzione minima Full HD, refresh rate di 120 Hz o superiore e low framerate compensation (LFC).

Il termine FreeSync Premium Pro invece si differenzia da Premium per l’aggiunta del supporto alla tecnologia HDR. Finora AMD aveva chiamato l’equivalente di FreeSync Premium Pro con il termine FreeSync 2 HDR. La speranza è che questa nomenclatura regga per un po’, a fronte dei diversi cambi fatti negli ultimi anni e tanti cambiamenti previsti per il prossimo futuro.