CPU

Apple, nuovi SoC in arrivo nelle serie T6000 e T8110

I nomi in codice per quattro dei prossimi modelli di SoC Apple Silicon sono trapelati in rete e ci permettono di provare a dedurre a quali futuri chip possano far riferimento e a quali categorie di prodotti siano dedicati. Sono questi i nuovi SoC per iMac, iPad e iPhone?

Apple M1

Un noto leaker con alle spalle uno storico che lo rende parecchio affidabile avrebbe pubblicato su Twitter i nomi in codice dei futuri SoC in progettazione da parte di Apple per i propri prodotti. Se le informazioni dovessero rivelarsi accurate, l’azienda di Cupertino starebbe lavorando a ben quattro nuovi chip per il 2021.

I chip farebbero parte di due diverse serie di prodotti, la T600X e la T811X secondo Longhorn (@never_released). I chip avrebbero ad essi associati rispettivamente le sigle T6000, T6001, T8110 e T8112.

Apple

Calcolando che negli ultimi anni i chip mobile di Apple sono sempre rientrati nella serie T8000 (e prima di questi nella serie T7000), possiamo immaginare che T8110 e T8112 possano essere due SoC che Apple ha intenzione di utilizzare per i propri iPad e/o iPhone oltre che per i Mac meno potenti.

La serie T6000 è praticamente sconosciuta ed è possibile si riferisca a chip di fattura diversa e magari persino più potenti, probabilmente pensati per i Mac e MacBook di fascia più alta. I rumor passati indicavano come l’azienda fosse al lavoro su chip contenenti fino a 20 core per la CPU e la sigla T6000 potrebbe benissimo rappresentare tali SoC.

Ciò che importa in fondo, è che Apple stia utilizzando diversi numeri di modello per le sue future lineup di SoC, il che può essere un dettaglio irrilevante o può indicare che queste famiglie di processori sono notevolmente diverse dalle precedenti.

Potrebbero persino utilizzare diverse microarchitetture, diverse iterazioni della stessa microarchitettura o alcune caratteristiche architetturali completamente diverse, come un sottosistema di memoria ibrida multilivello.

Ovviamente per il momento si tratta di pure speculazioni, quello che è certo è che Apple non ha intenzione di tornare sui propri passi e l’era dei chip Apple Silicon è appena iniziata.

Il nuovo MacBook Air con chip Apple M1 è disponibile su Amazon con spedizione in un giorno, non fatevelo scappare!