Schede madre

ASRock X299, un nuovo BIOS permette di installare 2 TB di memoria

ASRock ha pubblicato un nuovo BIOS per le sue ultime schede madre X299 che abilita il supporto ai moduli di memoria RDIMM da 256 GB. L’aggiornamento del firmware permette alle schede madre di supportare una capacità di memoria massima fino a 2 TB, un netto incremento rispetto ai 256 GB supportati da altri produttori.

L’arrivo del BIOS non sembrava così imminente, anche se nelle scorse settimane l’overclocker ufficiale dell’azienda Nick Shih aveva dato dimostrazione dell’esistenza di questo BIOS mostrando uno screenshot in cui mostrava 1 TB di memoria in funzione su una motherboard X299.

Nick Shih montò otto moduli LRDIMM da 128 GB su una scheda madre X299 Taichi CLX accanto a un Core i9-7900X. Di base la RAM funzionava a una frequenza massima di 2933 MHz (CL 21-21-21-47) con tensione di 1,2V, ma l’overclocker riuscì a portarle a 3471,8 MHz (CL 20-24-24-56).

ASRock ha reso disponibile l’ultimo BIOS per le nuove motherboard X299 Taichi CLX, Creator e Steel Legend. Al momento le nuove funzioni sono disponibili per le CPU Core X di settima e nona generazione, ma l’intenzione è quello di estendere questa possibilità anche alle più recenti CPU Core X di decima generazione Cascade Lake-X.

Di seguito potete vedere i risultati dei benchmark su cache e memoria di AIDA64.

Il traguardo raggiunto da ASRock è davvero notevole e rende le schede madre dell’azienda anche le uniche ad offrire il supporto a memorie RDIMM su X299.