Schede madre

ASRock Z490 Aqua, ecco la top di gamma con monoblocco

ASRock continua la serie di Schede Madri con dissipatore monoblocco a liquido annunciando, dopo il successo riscosso dalla X570 Aqua (pensata per processori AMD), la nuova Z490. Verranno prodotti solamente 999 esemplari di questa scheda. Il dissipatore monoblocco raffredderà sia la CPU che i VRM a 16 fasi. Sarà presente in aggiunta un display OLED che potrà visualizzare importanti informazioni riguardanti il sistema, come temperature, voltaggio della CPU e stato del POST.

La scheda è equipaggiata con 3 porte PCIe 3.0 x16 (configurabili in x16, x8/x8, x8/x8/x4) e due porte PCIe x1. L’alimentazione a 16 fasi garantisce fino a 1260A di corrente Vcore e, come già detto, è raffreddata dal dissipatore monoblocco in alluminio-rame. La CPU viene alimentata con un connettore a 8 pin EPS ed è presente anche il controller Intersil ISL69269 PWM. Sono supportati fino a 128GB di memoria RAM DDR4-4700, che possono essere distribuiti su ben 4 slot. Presente il supporto anche a memorie ECC DDR4 UDIMM, ma non funzioneranno in modalità ECC.

Nel pannello posteriore troviamo due porte Thunderbolt 3 Type-C e due porte Mini Display Port in input. Presenti tre porte USB 3.2 G2 Type-A e una Type-C (fino a 10Gbps), quattro porte USB 3.2 G1 Type-A. Come uscita video troviamo una singola porta HDMI. Per quanto riguarda invece la connettività Ethernet, abbiamo una porta una Aquantia AQC107 che supporta fino ai 10 Gbps e una Realtek RTL8125BG (fino a 2.5 Gb). Presente il supporto per il nuovo standard di Wi-Fi 6 e per il Bluetooth 5.0, fornito da una scheda Intel Wi-Fi 6 wireless.

Per l’audio troviamo cinque entrate per jack audio da 3.5mm e una porta S/PFID per l’output digitale, il tutto gestito dalla scheda Realtek ALC1220 HD audio codec affiancata da una ESS Sabre 9128 DAC. Troviamo infine, sempre nel pannello posteriore, un tasto per lo switch clear CMOS e uno per il flashback del BIOS.

Insieme alla scheda verrà spedito un bundle di accessori per la dissipazione a liquido: 6 raccordi zigrinati, 4 raccordi a 90 gradi e due “Stop-cap” con il logo Aqua. Non è ancora stato annunciato il peso della scheda, probabilmente sarà intorno a quello della controparte X570, ovvero di circa 2,5 Kg, elevato a causa del backplate e il dissipatore monoblocco in alluminio. Le porte PCIe sono pronte per lo standard 4.0, che dovrbbe arrivare con i processori Rocket Lake di prossima generazione.

Il prezzo non è ancora stato annunciato, le 999 schede saranno disponibili all’acquisto probabilmente appena dopo il lancio dei processori di Intel di Decima Generazione Comet Lake. Qui sotto vi lasciamo il video di presentazione ufficiale della scheda.

 

Se invece cercate una scheda madre Z390 di fascia alta, date un’occhiata alla Asus Rog Maximus Xi Hero su Amazon