Schede Grafiche

ASUS, ecco perché la carenza di GPU NVIDIA potrebbe durare ancora per mesi

I dirigenti di ASUS hanno dichiarato, in occasione della recente conferenza con gli investitori, che la fornitura dei processori grafici NVIDIA è diminuita nel primo trimestre. Di conseguenza, ASUS, uno dei maggiori produttori mondiali di hardware per PC, prevede che la carenza di schede grafiche continuerà ancora per un po’. La compagnia ritiene che la situazione potrebbe essere stata causata, tra le altre cose, da rendimenti inferiori alle aspettative.

Asus RTX 3080 TUF Gaming OC

NVIDIA ha fornito circa 9,1 milioni di GPU per PC desktop nel quarto trimestre del 2020, circa un milione in più rispetto a quelli spediti nel quarto trimestre del 2019, secondo i dati di Jon Peddie Research. Poiché la domanda di PC in generale e di schede grafiche da gaming in particolare è stata eccezionalmente alta nel terzo e quarto trimestre dello scorso anno, né NVIDIA né AMD sono riusciti a soddisfarla, motivo per cui i prezzi sono saliti alle stelle.

Dopo che anche i valori delle criptovalute sono aumentati, di conseguenza è aumentata anche la domanda di GPU da parte dei miner. Attualmente, acquistare una moderna scheda grafica al prezzo consigliato è un’impresa quasi impossibile. ASUS ammette di non poter stimare quale percentuale dei suoi prodotti finisca nelle mani dei miner, ma sicuramente la situazione ha avuto un serio impatto sulla disponibilità delle schede grafiche sugli scaffali dei negozi.

Asus RTX 3060 ROG Strix Gaming

Dal punto di vista di NVIDIA, il calo dell’offerta nel primo trimestre rispetto al quarto trimestre ha senso. In generale, le vendite di schede grafiche raggiungono il picco nel terzo trimestre, diminuendo nel quarto trimestre e nuovamente nel primo trimestre. A tal fine, quando la compagnia californiana ha effettuato gli ordini per la produzione di GPU nel quarto trimestre del 2020 (prima che la domanda iniziasse a salire vertiginosamente) non era logico aumentarli dato che era previsto un calo delle vendite nel primo trimestre del 2021.

ASUS ritiene che i rendimenti delle GPU Ampere presso Samsung Foundry siano al di sotto delle aspettative, il che limiterebbe la capacità dell’azienda di aumentare rapidamente l’offerta. Se l’osservazione si rivelasse corretta, questo potrebbe portare a ulteriori incertezze sul futuro del mercato.

Su Amazon trovate l’ottima scheda madre ASUS PRIME Z590-P a prezzo scontato.