CPU

Athlon II X2 280: AMD vende ancora CPU a 45 nanometri

Athlon II X2 280 è una nuova CPU a 45 nanometri di AMD, basata su architettura Regor. Sembra strano ritrovarsi nel 2013 a parlare di una CPU che rimanda con la mente al 2009 e all'architettura K10.5, ma è così.

Questa soluzione costa 49,99 dollari e probabilmente nasce per smaltire le ultime giacenze di processori a 45 nanometri nei magazzini dell'azienda di Sunnyvale. L'obiettivo di AMD è infatti quello di recuperare più soldi possibile con i processori esistenti e poi razionalizzare il numero di processi produttivi usati.

L'azienda infatti realizzerà soluzioni a 28 nanometri già da quest'anno, affiancate sempre da proposte a 32 nanometri. Rory Read ritiene (a ragione) che AMD debba compiere un cambio di passo anche su questo fronte se vuole avere possibilità di competere sul mercato, specie in un'industria che vira sempre di più sul mobile, abbinando consumi ridotti a una buona potenza.

Stride quindi un po' questo Athlon II X2 280, ma in ogni caso è qui e ve lo presentiamo. Che specifiche ha? Si tratta di una CPU compatibile con il socket AM3 – installabile perciò anche su motherboard dall'AM2 all'AM3+ – con due core a 3.6 GHz, 1 MB di cache L2 per core e un TDP di 65 watt. È il migliore della sua gamma, che subito dopo vede seguire l'Athlon II X2 270 che opera a 3.4 GHz.

L'azienda ha colto l'occasione anche per tagliare il prezzo di due soluzioni. La prima è l'APU a tre core A6-3500, basata sull'architettura Llano a 32 nanometri, che passa da 67 a 59 dollari. C'è poi l'Athlon II X4 645, che passa da 87 a 77 dollari. Si tratta di un calo di poco superiore all'11% in entrambi i casi.