Software

Chrome OS arriva in ritardo, i bug lo assediano

La versione Beta di Chrome OS potrebbe non essere lontana. Alcune settimane fa speravamo che il nuovo sistema operativo “basato sull’online” di Google arrivasse a novembre (Il netbook con Chrome OS è pronto per novembre), ma le ultime dichiarazioni di Eric Schmidt, amministratore delegato di Google, parlavano di mesi (Nexus S e Chrome OS, Google esce allo scoperto). Come stanno le cose?

Secondo TechCrunch, dando uno sguardo al forum di Chromium OS – alla base del futuro Chrome OS – si può vedere come il progetto sia ancora frenato da diversi bug, molti dei quali però di entità non grave. Un manciata di bug sono stati etichettati come “Release Blocker”, ovvero tali da bloccare l’uscita di nuove versioni del prodotto.

La beta potrebbe quindi uscire a dicembre, in ritardo rispetto ai tempi previsti se pensiamo che in tutte le dichiarazioni fatte finora Google ha espresso la convinzione di voler vedere i primi netbook Chrome OS entro la fine dell’anno. Mary Jo Foley di Zdnet aggiunge di aver parlato con alcuni uomini di Google, che le hanno detto che “una versione preview del Google OS è ancora attesa per quest’anno e sarà disponibile in versione di test su diversi nuovi form factor”. Con quest’ultimo termine si indicano i sistemi su cui girerà il sistema operativo. Probabilmente non saranno solo i netbook.

Arriverà sul resto dei PC attaccando Microsoft in modo diretto? Oppure sui tablet? Non lo sappiamo, anche se su quest’ultima domanda bisogna dire che Eric Schmidt ha recentemente detto chiaramente che Chrome OS è pensato per i prodotti con tastiera, mentre Android per quelli touch (Nexus S e Chrome OS, Google esce allo scoperto). Certo, tutto può cambiare, e siamo sicuri che lentamente Chrome OS arriverà ovunque. Di Schmidt poi iniziamo a diffidare, visto che dice una cosa e Google fa esattamente il contrario.

Quel che sembra certo è che per Chrome OS dovremo aspettare più del previsto. Delusi?