Tom's Hardware Italia
Software

Come installare Windows 10 da zero

Pagina 1: Come installare Windows 10 da zero
Con Windows 10 Microsoft ha previsto una procedura di upgrade da tutti i più recenti sistemi operativi, ma un'installazione pulita è decisamente consigliata. Ecco come installare Windows 10 da zero.

Con l'arrivo di Windows 10 Microsoft ha avviato un importante programma di migrazione fornendo strumenti in grado di installare sul proprio PC il nuovo sistema operativo, salvaguardando però i dati personali presenti sull'hard disk.

Questo tipo di soluzione può essere utile in molti casi: con pochi click è possibile effettuare l'aggiornamento del sistema operativo, senza per questo dover provvedere in proprio al backup dei dati personali. Purtroppo questa opzione prevede che l'utente accetti un compromesso, ovvero che sul proprio sistema siano mantenuti i dati dell'utente ma in una struttura di cartelle poco funzionale. Lo stesso discorso vale per impostazioni e preferenze di sistema.

introw10

Per chi insomma desidera un sistema con Windows 10 in grado di offrire la miglior usabilità possibile sconsigliamo questa procedura di aggiornamento, suggerendo invece una nuova installazione. In questo modo, inoltre, ci si tiene alla larga dagli invadenti e spesso inutili software offerti dai vari produttori: si avrà insomma la possibilità di installare da zero tutto il software di terze parti qualora esso fosse necessario.

Procedura passo a passo

Qui di seguito vi mostriamo tutti i passaggi necessari all'installazione di Windows 10, mentre nelle pagine successive commentiamo le varie fasi con alcune immagini a supporto.

  • Scaricare da questa pagina lo strumento creato da Microsoft per gestire l'installazione di Windows 10
  • Avviare lo strumento per la creazione unità di boot e verificare di avere a disposizione una chiavetta USB da almeno 4 GB
  • Accettare le condizioni di licenza
  • Selezionare "Crea un supporto di installazione per un altro PC"
  • Scegliere lingua, edizione e versione a 32 o 64 bit
  • Selezionare come supporto di creazione l' Unità flash USB
  • Attendere il download dei file necessari e al termine premere Avanti.
  • Modificare l'ordine del boot agendo sui pannelli del BIOS o di UEFI: l'unità USB deve essere la prima opzione
  • Inserire chiavetta avviabile creata come descritto in precedenza
  • Avviare il PC e verificare che il sistema esegua il boot da chiavetta esterna
  • Avviare l'installazione premendo "Installa"
  • Inserire produckt key di Windows 10 (acquistabile qui). Se si dispone di una product key di Windows 7, 8 e 8.1 inserire tale codice e premere "Avanti".
  • Selezionare installazione personalizzata
  • Definire in quale partizione installare Windows 10 e, se necessario, modificare o cancellare quelle esistenti.
  • Attendere che si concluda la procedura di installazione e riavviare il sistema
  • Al primo avvio di Windows 10 dovranno essere effettuate varie impostazioni. Scegliere "Usa impostazioni rapide" per velocizzare questa fase
  • Inserire il proprio account microsoft valido, se non ne possiedi uno crealo
  • Configurare il codice PIN di sicurezza per il proprio sistema
  • Effetturare il login con i propri dati utente e password
  • Windows 10 è ora installato e configurato sul sistema.