Raffreddamento

EK Loop Connect, nuovo hub tuttofare di EK Waterblocks

EK Waterblocks ha presentato un’altra componente per i vostri sistemi di raffreddamento a liquido super custom. Avevamo già parlato di hub qui, ma si trattava di hub per il liquido mentre questa volta EK ha proposto una soluzione più legata al software ed utile più all’utente che al sistema in sé.

Si tratta del nuovo EK Loop Connect HUB. Un hub tuttofare che permette di gestire molte ventole PWM, strisce RGB, input per sensori di temperatura, livello liquidi e indicatore di flusso. Il tutto compattato in una piccola scatolina da 2.5” da inserire nel vostro case.

EK Loop Custom HUB

Il tutto sarebbe molto scomodo se non fosse supportato da un degno software di controllo, ma EK ha pensato anche a questo e ha presentato l’EK Connect software. Tramite questo software (davvero ben fatto) possiamo assegnare etichette ad ogni componente del nostro sistema di raffreddamento, gestire le curve RPM delle ventole ed avere pieno controllo di tutte le colorazioni e gli effetti dei led RGB.

Il software ha anche alcune feature davvero ottime come il test sulla risposta in RPM delle ventole o la pulitura automatica del loop del liquido (per eliminare aria) e la pulitura delle ventole e dei radiatori. Se volete scoprire meglio il software vi consigliamo questo video di EK.

Torniamo all’hardware, l’hub include: 1 connettore PWR Molex per l’alimentazione, 6 connettori PWM 4-pin standard da 20 Watt l’uno (potete quindi splittare ogni uscita per ben più di una ventola), 6 connettori per led D-RGB 5V da 8 Watt (anche qui si può splittare), 3 connettori per le temperature, 1 porta per misura del flusso di liquido, 1 porta per livello del liquido, 1 data header per Daisy Chain e un header USB 2.0 per i dati.

In totale l’hub può fornire fino a 170 Watt di potenza quindi niente male per il sistema di raffreddamento. Il tutto è compattato in una piccola box da 2.5’’ montabile sugli stessi supporti degli SSD per esempio. È anche presente un led che indica i vari stati dell’hub (diventa per esempio rosso quando è richiesta troppa potenza, in quel caso l’output viene ridotto a ⅓ per ogni uscita).

L’hub può essere di sicuro comodo in molti casi e soprattutto per build complesse, aiuta a mantenere un case un po’ più pulito e soprattutto facilita molto le operazioni di gestione degli RPM, controllo livelli e gestione led RGB, in generale il monitoraggio e la customizzazione finale del sistema. EK Loop Connect Hub è venduto a 56.28€ sul sito di EK Waterblocks (qui trovate il link alla pagina). Può valerne la pena o sarebbe un acquisto inutile secondo voi? Il prezzo non è eccessivo o è decisamente overpriced?

Per abbattere le temperature del vostro sistema di raffreddamento potete provare questa pasta termica metallica della Thermal Grizzly (qui il suo link Amazon)