Schede Grafiche

Gigabyte raffredda GeForce GTX Titan con WindForce 3X

Gigabyte sta preparando una GeForce GTX Titan con dissipatore WindForce 3X, cioè una scheda video personalizzata basata sul chip GK110, la GPU di Nvidia contraddistinta da 7,1 miliardi e 2688 CUDA core attivi.

Finora non sono stati molti i partner della casa di Santa Clara che hanno preparato la propria versione overcloccata della portabandiera a singola GPU, e ancora meno quelli che hanno proposto un sistema di raffreddamento proprietario.

Il WindForce 3X è un marchio di fabbrica per Gigabyte, e come vedete dalle immagini è persino più lungo del PCB della scheda di Nvidia. Questo dovrebbe assicurare non solo buone temperature operative, ma anche quel margine che permetterà all'azienda taiwanese di aumentare le frequenze, soprattutto in GPU Boost.

Una delle novità introdotte da Nvidia con la GTX Titan è infatti il metodo con cui funziona tale tecnologia, basata ora maggiormente sulla temperatura. Per questo a dissipare il calore prodotto dal core e dai componenti sul PCB non troviamo solo le tre ventole da 80 millimetri, anche due grandi heatsink divisi, uno sulla GPU e l'altro sulla sezione di alimentazione. Dalle immagini non sembrano esserci heatpipe visibili.

Al momento non sono note le frequenze operative della scheda di Gigabyte, che ancora non è stata presentata ufficialmente. La GeForce GTX Titan di riferimento opera a 837/876 MHz (recensione parte 1parte 2) e si avvale di un sistema di raffreddamento a camera di vapore che assicura ottimi livelli di temperatura e rumorosità. Gigabyte saprà fare di meglio?