Gli hard disk da 30TB sono pronti per il tuo PC, ecco quando potrai comprarli

Seagate ha annunciato il debutto di Mozaic 3+, basata sulla registrazione magnetica assistita dal calore (HAMR). Ecco quando arriveranno.

Avatar di Andrea Riviera

a cura di Andrea Riviera

Managing Editor

Seagate ha annunciato il debutto di Mozaic 3+, basata sulla registrazione magnetica assistita dal calore (HAMR). Questa innovativa tecnologia, promette di aumentare radicalmente la densità di registrazione areale dei supporti magnetici. 

La piattaforma Mozaic 3+ di Seagate si distingue per l'utilizzo di 10 dischi in vetro con uno strato magnetico composto da una struttura superlattice ferro-platino. Questo garantisce non solo una maggiore longevità ma anche una dimensione di grano più piccola rispetto ai piatti degli HDD convenzionali. Il processo di registrazione impiega un sistema di scrittura plasmonica con un laser nanofotonico integrato verticalmente che riscalda il supporto prima della scrittura. Questo approccio, insieme al nuovo lettore Spintronico Gen 7 di Seagate, dotato dei sensori di lettura del campo magnetico più piccoli e sensibili al mondo, consente un livello di precisione, almeno sulla carta, abbastanza impressionante.

Tuttavia, l'innovazione non si ferma qui. Mozaic 3+ richiede una potente unità di elaborazione, e Seagate ha risposto a questa esigenza dotando la piattaforma di un controller completamente nuovo, con un processo di fabbricazione a 12nm, tre volte più potente dei suoi predecessori. Questo rivela la dedizione di Seagate a rimanere all'avanguardia.

Dave Mosley, CEO di Seagate, sottolinea che la piattaforma Mozaic 3+ non è solo una tecnologia HAMR, ma rappresenta una serie di innovazioni che mirano a incrementare la densità di registrazione areale. I vantaggi sono molteplici: oltre alla capacità straordinaria, gli HDD Exos basati su questa piattaforma offriranno velocità di lettura e scrittura sequenziali notevolmente superiori, insieme a una riduzione del consumo energetico per TB.

Ma quando potremmo comprarli? Seagate ha annunciato che gli HDD Exos con capacità di 30TB e oltre basati sulla piattaforma Mozaic 3+ inizieranno le spedizioni in volume entro la fine di questo trimestre. La tecnologia HAMR di Mozaic 3+ aprirà la strada a una vasta gamma di prodotti, tra cui HDD enterprise, unità NAS e applicazioni video e imaging (VIA). Inoltre, Seagate sta già lavorando alla piattaforma Mozaic 4+ che promette HDD da 40TB+ entro il 2026 e alla Mozaic 5+ che darà vita a hard disk da 50TB o più, previsti per il 2028 o poco oltre.

Resta da vedere come questa innovazione influenzerà il panorama dell'archiviazione e quale sarà la risposta delle altre aziende del settore.