Case e PC Completi

HP Amplify, il mondo del lavoro è cambiato e la tecnologia si adatta

La pandemia di COVID-19 ha cambiato le abitudini lavorative a livello mondiale. Il lavoro da casa è sempre più parte fondamentale della quotidianità e la tecnologia si sta adattando per rispondere alle esigenze portate da questi cambiamenti. HP vuole andare incontro alle esigenze di aziende e privati con alcuni nuovi prodotti presentati appositamente per semplificare questa nuova normalità.

L’utilizzo dei PC durante i periodi del lockdown e in questi periodi successivi di graduale ritorno alla normalità è cresciuto. Secondo i dati raccolti da HP, la generazione Z e la generazione Y stanno utilizzando i propri computer tra il 24% e il 27% in più da quando la pandemia del nuovo Coronavirus ha colpito. Il 57% degli utenti utilizza il proprio PC per rimanere in contatto con i propri cari e il 63% ha affermato che il PC è anche il proprio mezzo di intrattenimento principale.

HP Amplify

Il 70% dei utenti intervistati, inoltre, ha dichiarato di credere che il proprio metodo di lavoro ideale sia quello di impiegare solo parte del tempo in ufficio e di passare la maggior parte, se non tutto, il tempo lavorativo nella propria abitazione. I PC hanno avuto anche un impatto fondamentale sul mondo dell’istruzione, con il 70% dei genitori che ha affermato che i computer hanno avuto un ruolo molto importante per quanto riguarda l’educazione dei propri figli.

Nonostante il mondo stia poi vivendo in un’era in cui il flusso di informazioni principali avviene per via digitale, la stampa rimane ancora estremamente importante e fondamentale. HP afferma che l’87% degli utenti afferma di trovare più piacere nell’apprendere da documenti fisici e che l’87% di essi migliori il proprio processo creativo con la visualizzazione. L’84% degli utenti crede anche di essere più effettivo nel proprio lavoro quando ha a disposizione una stampante con il 92% degli utenti che trova più facile collaborare condividendo a mano memo, presentazioni e altri documenti cartacei.

Per cercare di soddisfare le esigenze delle aziende e degli utenti che sono costretti o che desiderano lavorare da casa, HP ha presentato una serie di nuovi prodotti.

Nuovi HP ProBook per il lavoro in mobilità

HP ProBook 635 Aero G7 è orientato agli utenti che hanno bisogno di lavorare in mobilità e poter avere accesso ai propri documenti in qualsiasi momento, portando il proprio laptop sempre con sé. Il nuovo portatile di HP pesa poco meno di 1kg ed è studiato per avere una lunga durata della batteria in modo da poter essere trasportato ovunque senza doversi preoccupare troppo dell’eccessivo ingombro o farsi prendere dall’ansia da batteria scarica.

HP Amplify

Realizzato in alluminio e magnesio, HP ProBook 635 Aero G7 è stato progettato per resistere a più di 1000 cicli di sanificazione della tastiera, operazione fondamentale se ci si sposta per lavoro e spesso si finisce per dover digitare qualcosa prima di avere la possibilità di pulirsi accuratamente le mani. Il display da 13,3″ antiriflesso semplifica l’utilizzo del laptop all’aperto o in ambienti luminosi mentre per quanto riguarda le prestazioni HP si è affidata alle APU Ryzen 4000 di AMD, in grado di garantire ottime prestazioni senza impattare troppo sull’autonomia.

Non manca la connettività Wi-Fi 6 ed è presente un modulo LTE per rimanere sempre connessi.

L’azienda americana ha rinnovato anche gli altri modelli della propria serie ProBook, lanciando i modelli più leggeri mai realizzati nella serie 400 e 600. HP ProBook 630/640/650 G8 e ProBook 430/440/450 G8 saranno disponibili all’acquisto a partire da novembre 2020, esattamente come ProBook 635 Aero G7.

Mini PC e PC Ultra Small Form Factor (USFF)

La nuova serie di Mini PC e PC USFF di HP dedicata al lavoro da remoto permetterà agli utenti di liberare prezioso spazio sulla propria scrivania grazie alla possibilità di essere installati dietro al monitor.

HP Amplify

I Mini PC HP EliteDesk 805 G6 sono studiati per essere compatti ma anche silenziosi, in modo da non distrarvi durante la vostra attività lavorativa. Sono inoltre equipaggiati con le APU AMD Ryzen PRO serie 4000 ed è possibile includere una GPU dedicata opzionale, la Nvidia GTX 1660 Ti. La connettività delle periferica non è stata comunque sacrificata, con ben 7 porte USB disponibili all’uso. Per quanto riguarda lo storage, è possibile installare all’interno dei nuovi HP EliteDesk due SSD di tipo M.2 e un HDD da 2,5″.

Come periodo di disponibilità di queste soluzioni HP ha indicato ottobre/novembre 2020.

Monitor dedicati alle videoconferenze e touch

I nuovi display dedicati alle videoconferenze HP E24d G4 e E27d G4 sono progettati come soluzione unica che permetterà agli utenti di migliorare la propria esperienza durante le videochiamate, ormai parte integrante della vita lavorativa di sempre più persone. I monitor sono equipaggiati con una webcam FullHD con design di tipo pop-up, in modo da essere nascosta quando non è in utilizzo, degli speaker e un microfono. Basterà quindi collegare un singolo cavo USB Tipo-C per essere istantaneamente pronti ad entrare in videoconferenza con il proprio PC.

Come i nomi dei modelli suggeriscono, sarà possibile scegliere tra una versione da 24″ e una da 27″ a partire da ottobre/novembre 2020. In aggiunta ai nuovi Conference Monitor, HP ha presentato anche E24T G4, monitor da 23,8″ FullHD dotato di tecnologia touchscreen. Anche quest’ultimo modello arriverà sul mercato a ottobre/novembre 2020.

HP Amplify

Plotter compatti e nuove stampanti laser

HP ha pensato anche ai designer che lavorano da casa e che non possono recarsi continuamente in ufficio per l’utilizzo dei plotter dedicati alla stampa dei propri progetti. La gamma di prodotti HP DesignJet Studio serie T200 e T600 comprende dei plotter compatti che possono più facilmente trovare spazio nelle case degli utenti. Con la possibilità di inviare al plotter più progetti contemporaneamente e di iniziare la stampa anche da remoto, rappresentano una soluzione ideale per risparmiare spazio semplificando la propria attività.

HP AMplify

Le HP LaserJet Enterprise serie 400 sono delle stampanti laser multifunzione compatte che possono essere gestite da remoto dall’azienda in flotte e dispongono di soluzioni di sicurezza avanzate per garantire la salvaguardia delle informazioni inviate attraverso il processo di stampa.

HP AMplify

I nuovi plotter HP DesignJet Studio serie T200 e T600 saranno disponibili all’acquisto già da settembre 2020, mentre per le nuove stampanti HP LaserJet Enterprise serie 400 ci sarà da attendere fino a dicembre di quest’anno.

HP ProBook 450 G7 con Intel Core i5-10210U, 8GB di RAM, SSD da 256GB e schermo FHD IPS da 15,6″ è disponibile su Amazon a 879,99 euro.