CPU

I nuovi Intel Celeron e Pentium Gold per notebook diventano più potenti

I più recenti processori Celeron e Pentium Gold di Intel per notebook basati sulla microarchitettura Tiger Lake apparentemente supporteranno la maggior parte delle tecnologie implementate sulle più costose soluzioni Core di undicesima generazione. In particolare, sono state introdotte le estensioni AVX2 e persino un’istruzione AVX-512.

Intel Celeron Pentium Gold

I processori Celeron e Pentium Gold per computer portatili entry-level sono generalmente basati sugli stessi core ad alte prestazioni delle loro controparti più costose che appartengono alla stessa generazione di CPU. Per distinguere la serie Core dai Celeron e Pentium Gold, Intel era solita disabilitare numerose funzionalità su questi ultimi, rallentandoli in alcune applicazioni impegnative. A quanto pare, la compagnia di Santa Clara ha cambiato questa pratica in modo piuttosto significativo con i suoi processori Celeron 6305/6305E e Pentium Gold 7505 basati su Tiger Lake.

Le nuove CPU dual core Celeron 6305 e Pentium Gold 7505 hanno una frequenza configurabile di 1,80 GHz e 2,0 GHz (rispettivamente), 4MB di cache, GPU integrata basata sull’architettura Xe-LP con 48 EU ed un controller di memoria a doppio canale che supporta moduli DDR4-3200 e LPDDR4X-3733.

A differenza dei processori Celeron e Pentium Gold della generazione precedente per notebook (e applicazioni embedded nel caso del modello 6305E), queste CPU supportano le istruzioni AVX2, la tecnologia Intel Deep Learning Boost (utilizzando l’istruzione AVX512-VNNI), nonché Intel Gaussian e Neural Accelerator 2.0, le stesse funzionalità “premium” offerte dai processori Tiger Lake più costosi.

Intel Celeron Pentium Gold

Sorprendentemente, le CPU Celeron 6305 e Pentium Gold 7505 dispongono anche della GPU Intel Xe-LP con 48 EU. Ciò significa che offrono una potenza grafica significativamente maggiore rispetto ai chip Intel Core i7 con Iris Pro che l’azienda ha commercializzato diversi anni fa e supportano fino a quattro display. Inoltre, i processori sono dotati di connettività Thunderbolt 4, un’altra funzionalità premium per i notebook entry-level. Ultimo, ma non meno importante, il Pentium Gold 7505 supporta anche Turbo Boost 2.0 fino a 3,50GHz, il primo nella storia della gamma.

Esistono ancora caratteristiche che differenziano, ad esempio, il Core i3-1110G4 e il Celeron 6305 e il Pentium Gold 7505. La CPU Core i3 ha un clock notevolmente più alto, una cache di 6MB, supporta la memoria LPDDR4X-4267 e l’interfaccia PCIe Gen 4.

Resta da vedere se Intel adotterà lo stesso approccio anche con i suoi processori desktop Celeron e Pentium, abilitando AVX2 e Deep Learning Boost.

La versione di Gigabyte BRIX dotata di CPU Intel Core i5-8250U e di un hard disk da 1TB è disponibile all’acquisto su Amazon al prezzo conveniente di 366€, non perdetevelo!