Memorie

I prezzi delle memorie RAM diminuiranno nei prossimi mesi?

Grazie all’ultimo rapporto diffuso da TrendForce, azienda taiwanese che si occupa dell’analisi del mercato dei semiconduttori, abbiamo una stima aggiornata dell’andamento dei prezzi delle memorie RAM per il prossimo trimestre. Come fatto notare nell’articolo, i prezzi delle DRAM dovrebbero diminuire dal 3 all’8% nel quarto trimestre del 2021 a causa dell’aumento dell’inventario. Infatti, l’offerta di DRAM riuscirà, fortunatamente, a tenere il ritmo della domanda, creando un calo dei prezzo rispetto al trimestre precedente.

Kingston RAM DDR4 e DDR3

Secondo i dati della ricerca, i produttori di DRAM stanno riuscendo ad accumulare una buona quantità di inventario a cui i loro clienti potranno attingere. Tuttavia, questi ultimi stanno accumulando quella che è considerata una quantità di inventario malsana, con conseguente minore richiesta di ulteriori ordini.

Il rapporto analizza la domanda per segmenti di elaborazione specifici, coprendo PC, notebook, server e mobile. La domanda di PC aumentata dalla pandemia si è indebolita e la crescita sembra rallentare. Quando si tratta di server, la domanda ha portato a un tale massiccio inventario di scorte che i fornitori hanno scorte per più di dieci settimane, creando per la prima volta un calo dei prezzi quest’anno. E, ultimo ma non meno importante, il mercato mobile è destinato a rimanere al passo con i prezzi, poiché la domanda relativamente elevata di smartphone mantiene il prezzo rilevante.

Credit: TrendForce
TrendForce DRAM

In generale, il mercato delle memorie RAM può adattarsi alle condizioni di mercato, più precisamente al rapporto tra domanda e offerta. Ciò significa che se l’offerta e/o la domanda cambiano, i prezzi si modificheranno di conseguenza. Questo rapporto ci ha fornito alcune importanti informazioni riguardanti il ​​prossimo periodo, ma ciò che riserverà il prossimo anno è ancora in gran parte sconosciuto.