Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Intel NUC “Ghost Canyon” in arrivo, il cuore è “Element”

Smontato il NUC 9 Extreme di Intel, nome in codice Ghost Canyon. Il nuovo sistema è basato sul modulo "Element": ecco di cosa si tratta.

Un utente cinese del forum KoolShare ha recensito e smontato un engineering sample del prossimo NUC 9 Extreme di Intel, nome in codice Ghost Canyon. Sembra che il NUC (Next Unit of Computing) usi effettivamente il modulo “Element” di Intel che è stato rivelato all’inizio di questo mese.

Intel NUC "Ghost Canyon" (Image credit: KoolShare)

L’Intel NUC 9 Extreme misura 238 x 216 x 96 mm (L x W x H), il che ad oggi lo rende il più grande NUC prodotto da Intel. Le opzioni disponibili per la CPU comprendono i modelli Core i9-9980HK, Core i7-9750H e Core i5-9300H, tutti e tre con un TDP di 45 watt e con un numero di core da 4 fino a 8. 

Il pannello frontale del NUC ospita il pulsante di accensione, il lettore di schede SD, due USB 3.1 Gen 2 Type-A e un singolo jack audio da 3,5 mm.

Il dispositivo è dotato di pannelli laterali a nido d’ape che permettono all’aria fresca di entrare da entrambi i lati per raffreddare i componenti interni. Intel ha inoltre posizionato una coppia di ventole di raffreddamento da 80 mm per espellere l’aria calda.

Intel NUC "Ghost Canyon" (Image credit: KoolShare)

Una volta aperto si può notare come l’Intel NUC 9 Extreme abbia un nuovo layout. L’alimentatore di FSP, da 500 watt, si trova nella parte inferiore del NUC. Sulla parte superiore dell’alimentatore si trova un “backplane”, ossia una scheda principale (PCB) dotata di più slot PCI Express, con due slot PCIe 3.0 x16 e uno slot PCIe 3.0 x4, oltre a uno slot M.2 22110 con dissipatore di calore.

Lo slot PCIe 3.0 x16 superiore è chiaramente riservato al modulo Element, mentre il secondo slot PCIe 3.0 x16 è dedicato all’installazione di una scheda video dedicata. In termini di spazio libero l’Intel NUC 9 Extreme può ospitare schede grafiche a doppio slot con una lunghezza massima di 20,32 cm.

Il modulo Intel "Element" (Image credit: KoolShare)

Element ha la forma di una scheda PCIe a doppio slot. Questo modulo ospita il processore, la memoria RAM e i dispositivi di archiviazione.

Oltre allo slot PCIe, Element riceve alimentazione anche da un connettore PCIe a 8 pin tradizionale. L’obiettivo di Intel con Element è quello di offrire una soluzione modulare ed economica per i proprietari di NUC, in modo che possano aggiornare i loro sistemi senza dover acquistare ogni volta un nuovo sistema.

Il modulo Intel "Element" (Image credit: KoolShare)

La CPU è raffreddata con un dissipatore passivo in rame. Una piccola ventola di raffreddamento, come quella che normalmente si trova all’interno dei computer portatili, aiuta a dissipare il calore.

Element è dotato di due slot SO-DIMM DDR4. È possibile installare fino a 64 GB di memoria DDR4-2400 o 32 GB di DDR4-2666. È dotato anche di uno slot M.2 2280 e uno slot M.2 22110. In totale possono essere installati fino a tre SSD M.2 PCIe o SATA III sull’Intel NUC 9 Extreme, due all’interno di Element e uno sul backplane. Sono supportati gli array RAID 0 e 1.

La connettività include quattro porte USB 3.1 Gen 2 Type-A e due porte Thunderbolt 3, oltre ad una porta HDMI 2.0a, gestita dalla VGA integrata Intel UHD Graphics 630 del processore Core di 9a generazione.

Il modulo Intel "Element" (Image credit: KoolShare)

Element offre diverse opzioni per connettersi alla rete. Sono presenti due porte Gigabit Ethernet, una basata sul controller i219-LM e l’altra sul controller i210-AT. Dispone inoltre di WiFi 802.11ax e Bluetooth 5 grazie alla presenza del modulo Intel Wi-Fi 6 AX200.

L’Intel NUC 9 Extreme è dotato di una garanzia limitata di tre anni. Ancora sconosciuto il listino prezzi ufficiale. Se questa indiscrezione dovesse essere veritiera, il NUC 9 Extreme dovrebbe arrivare sul mercato nel corso del prossimo anno.