Schede Grafiche

Intel Server, ecco la prima GPU Xe dedicata per Data Center

Intel ha annunciato il termine dei lavori sui toolkit oneAPI, in arrivo a dicembre, oltre a nuove funzionalità nel suo stack software come parte dell’approccio combinato di progettazione hardware e software. La compagnia ha anche presentato la sua prima unità di elaborazione grafica dedicata (GPU) per data center, la GPU Intel Server, basata sulla microarchitettura Xe-LP e progettata specificamente per i giochi in cloud e streaming multimediale.

Intel Server oneAPI

Gli sviluppatori saranno in grado di accedere ad un modello di programmazione comune e aperto su Intel XPU con i toolkit oneAPI, i quali consentiranno di sfruttare al massimo l’hardware sottostante e ridurre i costi di sviluppo e manutenzione del software, diminuendo al contempo i rischi associati all’implementazione di soluzioni proprietarie specifiche dei produttori.

I toolkit oneAPI sfruttano appieno le funzionalità hardware all’avanguardia e le istruzioni come AVX-512 e DL Boost delle CPU, oltre a funzionalità esclusive delle XPU. Costruiti su strumenti per sviluppatori di lunga data e comprovati, i toolkit oneAPI offrono linguaggi e standard familiari, fornendo allo stesso tempo piena continuità con il codice esistente. Inoltre, Intel DevCloud, in cui gli sviluppatori possono testare codice e carichi di lavoro su una varietà di architetture, si sta espandendo per includere il nuovo hardware grafico Iris Xe MAX.

Intel Server oneAPI

La GPU Intel Server è basata sulla microarchitettura Xe-LP, l’architettura grafica della compagnia più efficiente dal punto di vista energetico, che offre un design system-on-chip dedicato a bassa potenza, con una pipeline a 128 bit e 8GB di memoria DDR4 a basso consumo integrata.

Utilizzando le GPU Intel Server insieme ai processori scalabili Xeon, i provider di servizi possono scalare la capacità grafica separatamente dal numero di server, supportando un numero maggiore di stream e abbonati per sistema, pur ottenendo un TCO basso. Gli sviluppatori possono sfruttare l’API comune nell’odierno Media SDK, che sarà incorporato nella libreria di elaborazione video oneAPI il prossimo anno. L’azienda sta lavorando con vari partner di software e servizi, tra cui Gamestream, Tencent Games e Ubitus, per portare la GPU Intel Server sul mercato.

Intel Core i5-10500 è una CPU dotata di 6 core e 12 thread in grado di raggiungere i 4,5GHz di frequenza in boost. Con un ottimo rapporto qualità/prezzo è perfetta per i videogiocatori ed è disponibile su Amazon.