Software

Microsoft dice no alle notifiche in arrivo dai siti web, Edge nasconderà i popup di richiesta

Se dite di non aver mai visto navigando in rete dei popup invasivi che vi chiedevano di attivare le notifiche relative alle notizie di un sito web state mentendo (oppure dovete fare un controllino alla vista N.d.R.). Microsoft ha raccolto il feedback di sconforto degli utenti e ha deciso di nascondere queste richieste sul proprio browser Edge.

In un post sul proprio blog dedicato al nuovo browser Edge basato su Chromium, Microsoft ha definito le richieste di attivazione delle notifiche dei siti web “fastidiose e distraenti”. Nonostante possano avere senso per siti quali calendari e servizi di posta elettronica, l’azienda americana ha deciso di nascondere alla vista le richieste di attivazione delle notifiche lontano dagli sguardi degli utenti, questo dopo aver ricevuto del feedback a riguardo.

A partire da Microsoft Edge versione 84, queste richieste verranno mostrate in maniera silenziosa nella barra degli indirizzi, senza disturbare quindi la lettura o la visione dei contenuti web. È possibile disattivare la nuova funzione recandosi alla pagina “edge://settings/content/notifications” se preferite, anche se dubito questo sarà il caso.

La nuova funzione sarà attiva di default a seguito della ricezione di moltissimi feedback di lamentela, ha affermato Microsoft. L’azienda di Redmond ha dichiarato che sta anche valutando di permette la visualizzazione di questi popup di richiesta su siti web su cui possa davvero essere utile per gli utenti, come Slack o Teams, ma non su tutti i siti web.

Sembra che con questa nuova versione del proprio browser Edge, Microsoft stia cercando in tutti i modi di accontentare l’utenza pur di sottrarre la maggior fetta di mercato possibile al principale concorrente, Google Chrome. E a quanto pare ci sta riuscendo: la percentuale di utenti che utilizzano il nuovo Edge è in continua crescita con una buona fetta di essi che si ritrova altamente soddisfatta e consiglia il passaggio verso Edge ad amici e familiari.

Avete bisogno di ripristinare il vostro PC? Il DVD originale di Windows 10 Pro è disponibile a poco meno di 15 euro su Amazon.