Software

Microsoft, la tecnologia Direct Storage sarà esclusiva di Windows 11

In occasione del suo “Microsoft Windows Event”, la compagnia di Redmond ha presentato ufficialmente la prossima versione del suo popolare sistema operativo: Windows 11. Tra le numerose novità, che vi abbiamo riportato in questo nostro precedente articolo, ve ne sono presenti alcune che faranno sicuramente la gioia dei videogiocatori.

Windows 11 Direct Storage

La prima è l’Auto HDR, funzionalità che aggiunge automaticamente miglioramenti High Dynamic Range (HDR) ai titoli basati su DirectX 11 o versioni successive che in precedenza sfruttavano solo Standard Dynamic Range (SDR). L’HDR consente a un gioco supportato di eseguire il rendering con una gamma molto più ampia di valori di luminosità e colore, conferendo un ulteriore senso di ricchezza e profondità all’immagine.

La seconda, attivabile con un’unità SSD NVMe ad alte prestazioni e i driver appropriati, si chiama Direct Storage. Quest’ultima, che sarà disponibile solo in Windows 11, consentirà ai giochi di caricare rapidamente gli asset direttamente nella memoria video della scheda grafica senza occupare la CPU. Ciò significa che potrete sperimentare mondi di gioco incredibilmente dettagliati senza lunghi tempi di caricamento.

Windows 11 Direct Storage

Sia Auto HDR che Direct Storage sono tecnologie già utilizzate su Xbox Series X|S e che finalmente faranno il loro debutto anche su PC. Inoltre, grazie all’app Xbox ora integrata in Windows 11, l’accesso a Xbox Game Pass è più facile che mai. La libreria di Game Pass per PC include giochi di Xbox Game Studios e Bethesda il giorno del lancio, un abbonamento EA Play senza costi aggiuntivi e un’ampia selezione di titoli di sviluppatori partner grandi e piccoli, con altri che entrano nel biblioteca tutto il tempo. E con Xbox Game Pass Ultimate, potrete anche provare Xbox Cloud Gaming su PC Windows tramite un browser (o in futuro direttamente nell’app Xbox), così anche con un dispositivo entry-level potrete giocare benissimo anche ai titoli più graficamente impegnativi.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.