GUIDA ALL'ACQUISTO

Migliori antivirus gratis (aprile 2024)

Gli antivirus gratuiti possono davvero proteggervi? O è meglio passare a un antivirus a pagamento? Ecco come scegliere fra le due soluzioni.

1
Molto user-friendly
Immagine di Avast Free Antivirus

Avast Free Antivirus

La nuova versione di Avast Free Antivirus offre un'interfaccia rinnovata, una modalità per videogiocatori, un password manager e una potente protezione, nonostante alcuni problemi di prestazioni e notifiche invadenti.
2
Una sicurezza
Immagine di AVG Antivirus Free

AVG Antivirus Free

AVG AntiVirus Free offre una protezione robusta contro varie minacce, blocco di download e URL pericolosi, monitoraggio delle prestazioni del PC e aggiornamenti in tempo reale, con opzioni avanzate nella versione a pagamento.
3
A basso impatto sul sistema
Immagine di Avira Free Antivirus

Avira Free Antivirus

Avira Free AntiVirus offre ottimi tassi di rilevamento, un'interfaccia intuitiva, protezione contro phishing e ransomware, e una VPN inclusa, ma presenta numerosi pop-up promozionali.
4
Ottimo per le minacce online
Immagine di Kaspersky Security Cloud Free

Kaspersky Security Cloud Free

Kaspersky Antivirus offre una solida protezione online con un'interfaccia intuitiva nella sua versione gratuita e limita le notifiche promozionali per la versione premium.
5
Integrato in Windows
Immagine di Windows Defender

Windows Defender

Windows Defender, l'antivirus integrato in Windows, offre una protezione solida, aggiornamenti frequenti e un impatto minimo sulle prestazioni, essendo adatto per gli utenti con requisiti di sicurezza di base.
Avatar di Marco Silvestri

a cura di Marco Silvestri

Editor

Nel nostro elenco aggiornato dei migliori programmi antivirus gratuiti per PC e smartphone nell'anno 2024, abbiamo inserito una varietà di marche ben note nel settore. Questi marchi, riconosciuti per la loro affidabilità e competenza, offrono sia versioni senza costo sia versioni premium a pagamento dei loro prodotti antivirus. È importante sottolineare che la scelta tra una versione gratuita e una a pagamento non è così lineare come potrebbe apparire a prima vista. Ogni utente ha esigenze e preferenze uniche, e ciò che è adeguato per uno potrebbe non esserlo per un altro. Inoltre, non tutti gli utenti necessitano o desiderano investire in soluzioni più costose per assicurare la protezione dei propri dispositivi e sistemi informatici.

Pertanto, la decisione di optare per un antivirus gratuito o a pagamento richiede un'attenta considerazione. Questa scelta è complicata dal fatto che, anche se gli antivirus gratuiti presentano alcune limitazioni nelle loro funzionalità, possono comunque rappresentare una soluzione valida per molti utenti. Spesso, i prodotti antivirus gratuiti offrono un livello base di protezione, che può essere sufficiente per gli utenti con esigenze di sicurezza meno complesse. Tuttavia, è essenziale essere consapevoli che le versioni gratuite potrebbero non includere tutte le funzionalità avanzate disponibili nelle versioni premium, come la protezione in tempo reale, il monitoraggio avanzato della rete e il supporto tecnico dedicato.

In ultima analisi, la scelta tra un antivirus gratuito e uno a pagamento dovrebbe basarsi su un'attenta valutazione delle proprie esigenze di sicurezza specifiche, del livello di rischio accettabile e del budget disponibile. Mentre alcuni utenti potrebbero trovare adeguata una soluzione gratuita, altri potrebbero richiedere la sicurezza aggiuntiva e le funzionalità avanzate fornite dalle versioni a pagamento. Pertanto, è consigliabile esaminare attentamente le caratteristiche e le limitazioni di ogni opzione prima di prendere una decisione finale.

In questo articolo, miriamo ad assistervi nella scelta del miglior antivirus gratuito che soddisfi le vostre esigenze specifiche. Prima di ciò, però, vogliamo aiutarvi a capire se un antivirus gratuito è la scelta giusta per voi, o se sarebbe meglio considerare una delle migliori suite di sicurezza a pagamento.

Prima di fornire consigli sui migliori antivirus gratuiti per PC e dispositivi mobili del 2024, vorremmo presentare alcuni dei migliori antivirus a pagamento. Questi sono stati selezionati principalmente per la loro efficacia nella protezione contro il ransomware, uno degli cyber attacchi più devastanti e pericolosi oggi presenti. Vi consigliamo anche di consultare la nostra guida completa sui migliori antivirus per la protezione dal ransomware, che riteniamo sia una lettura utile in ogni caso.

Vale la pena scegliere un antivirus gratis?

Optare per un antivirus gratuito presenta diversi vantaggi che lo rendono una scelta attraente per molti utenti. Innanzitutto, il costo zero elimina qualsiasi barriera finanziaria, rendendo la sicurezza informatica accessibile a tutti, indipendentemente dal budget. Questo è un grande vantaggio, specialmente per gli studenti o per chi è in una situazione economica tesa. Inoltre, nonostante siano gratuiti, questi programmi offrono una protezione di base contro una varietà di minacce come malware e spyware, coprendo così le necessità fondamentali di sicurezza per il vostro sistema. La facilità d'uso è un altro punto di forza degli antivirus gratuiti; spesso presentano interfacce utente intuitive e processi di installazione guidati, rendendo la vita più semplice per gli utenti meno esperti di tecnologia. Infine, è importante notare che anche se possono mancare alcune delle funzionalità avanzate presenti nelle soluzioni a pagamento, gli antivirus gratuiti non sono statici. Ricevono aggiornamenti che li aiutano a combattere nuove minacce, sebbene tali aggiornamenti possano essere meno frequenti e immediati rispetto a quelli delle versioni a pagamento.

Quando scegliere un antivirus gratis?

Se state valutando la scelta di un antivirus gratuito, ci sono diverse situazioni in cui questa opzione potrebbe essere più che adeguata alle vostre esigenze. Ad esempio, se il vostro utilizzo di Internet è relativamente limitato e si concentra su attività come la navigazione web, l'invio di email e lo streaming di video o musica, un antivirus gratuito potrebbe offrirvi un livello sufficiente di protezione. In effetti, per un uso così basilare, le funzionalità avanzate offerte dai software a pagamento potrebbero risultare superflue. Inoltre, se vi trovate in una situazione economica in cui affrontare una spesa extra rappresenta un onere, l'opzione gratuita diventa ancor più allettante, dato che vi permette di mantenere un certo livello di sicurezza informatica senza dover investire denaro. Infine, se possedete una solida conoscenza tecnica e siete consapevoli di come navigare in modo sicuro — evitando, ad esempio, di scaricare file da fonti sconosciute o dubitabili — un antivirus gratuito potrebbe essere tutto ciò di cui avete bisogno per proteggere il vostro sistema.

Quali sono le limitazioni di un antivirus gratis?

Nonostante gli innegabili vantaggi legati all'assenza di costi, gli antivirus gratuiti presentano alcune limitazioni che potrebbero renderli meno adatti a certi utenti o contesti specifici. Tra le principali restrizioni c'è il fatto che questi software, in genere, offrono funzionalità limitate rispetto alle loro controparti a pagamento. Ciò significa che potrebbero non includere un firewall integrato, una protezione avanzata contro i ransomware o funzioni specifiche come la protezione dei pagamenti online. Inoltre, chi sceglie la via gratuita potrebbe trovarsi di fronte a continue pubblicità o a inviti insistenti ad acquistare la versione premium. A livello di prestazioni, alcuni di questi programmi possono appesantire il sistema, utilizzando risorse in modo non ottimale e causando rallentamenti. Spesso, chi opta per soluzioni gratuite potrebbe anche notare una carenza nel supporto al cliente, e gli aggiornamenti potrebbero non essere così tempestivi o frequenti, esponendo il dispositivo a possibili nuove minacce.

Quando passare a un antivirus a pagamento?

D'altro canto, vi sono situazioni in cui potrebbe essere particolarmente consigliabile investire in un antivirus a pagamento. Se, ad esempio, svolgete attività online ad alto rischio, come gestire transazioni finanziarie, trattare dati sensibili o operare per attività aziendali, un software più robusto e completo potrebbe offrire quella sicurezza extra che vi serve. Per chi utilizza più dispositivi e desidera una protezione uniforme su tutti, dalle postazioni fisse agli smartphone, un pacchetto a pagamento potrebbe essere la soluzione ideale. Infine, se si ha la necessità di funzionalità extra, come una VPN integrata, un gestore di password o una protezione specifica contro determinate minacce, gli antivirus premium offrono spesso queste opzioni avanzate

La scelta tra un antivirus gratuito e uno a pagamento si basa principalmente sulle necessità individuali e sul contesto specifico di utilizzo. Se si dispone di un budget limitato e le proprie esigenze di sicurezza informatica sono relativamente semplici, un antivirus gratuito può rappresentare una soluzione adeguata. Questi programmi offrono un livello di protezione di base, sufficiente per gli utenti che navigano in Internet con cautela e non hanno requisiti di sicurezza elevati.

Quali sono le alternative agli antivirus?

Se non siete interessati a un antivirus completo ma quello che desiderate invece è proteggervi dalle minacce online mentre navigate, sicuramente una soluzione alternativa consiste nel proteggersi con una delle migliori VPN a pagamento o con una VPN gratuita. Per queste vi rimandiamo agli articoli dedicati che trovate linkati in questo paragrafo ma come aggiunta ci teniamo a indicarvi un prodotto in particolare che si colloca a metà tra un antivurus e una VPN. Parliamo della Threat Protection di NordVPN.

Cos'è Threat Protection di NordVPN?

La Threat Protection è un componente della sicurezza informatica che incorpora importanti funzioni antivirus progettate per difenderti dalle minacce online quotidiane, come ad esempio malware e tracker. Questo strumento è incluso nell'app NordVPN, ma è anche disponibile per l'acquisto separato e non richiede una connessione VPN per operare.

Come un antivirus tradizionale, il sistema Threat Protection di NordVPN analizza i file scaricati per individuare la presenza di eventuali minacce di malware e, se rilevate, le rimuove. Inoltre, migliora la tua esperienza di navigazione bloccando annunci pubblicitari invadenti e tracker web che raccolgono informazioni senza il tuo consenso. Infine, utilizza sofisticati strumenti basati sull'intelligenza artificiale per rilevare tentativi di phishing e database affidabili per prevenire l'accesso a siti web pericolosi.

1. Avast Free Antivirus

Immagine di Avast Free Antivirus

Molto user-friendly

La nuova versione di Avast Free Antivirus offre un'interfaccia rinnovata, una modalità per videogiocatori, un password manager e una potente protezione, nonostante alcuni problemi di prestazioni e notifiche invadenti.

 La versione più recente di Avast Free Antivirus si presenta con una serie di novità e miglioramenti significativi che ne rendono l'esperienza d'uso ancora più intuitiva e performante. In primo luogo, è stata completamente rivista l'interfaccia utente, rendendola più chiara e user-friendly. Questa modifica consente un utilizzo più semplice e immediato del software, con funzionalità facilmente accessibili e comandi intuitivi.
Una delle funzionalità più interessanti introdotte nella nuova versione è una modalità dedicata ai videogiocatori. Questa modalità, una volta attivata, disattiva automaticamente tutte le notifiche e ottimizza le prestazioni del sistema quando si avvia un gioco che richiede molta potenza di calcolo. Inoltre, la nuova versione di Avast Free Antivirus include un password manager, uno strumento utile per gestire e proteggere le proprie password in maniera efficace e sicura.
Nonostante ci siano alcuni problemi da segnalare, come occasionali problemi di prestazioni e un'eccessiva invasività delle notifiche, Avast Free Antivirus dimostra di essere un software di difesa molto efficace. Si tratta infatti di uno strumento in grado di proteggere il sistema da malware e virus sconosciuti, garantendo una robusta difesa contro le minacce online più comuni. 

2. AVG Antivirus Free

Immagine di AVG Antivirus Free

Una sicurezza

AVG AntiVirus Free offre una protezione robusta contro varie minacce, blocco di download e URL pericolosi, monitoraggio delle prestazioni del PC e aggiornamenti in tempo reale, con opzioni avanzate nella versione a pagamento.

 AVG AntiVirus Free è un software di sicurezza molto rispettato e riconosciuto nel settore, grazie alla presenza consolidata del marchio sul mercato da oltre tre decadi. Questo lungo periodo di attività ha permesso ad AVG di perfezionare e affinare le sue soluzioni di sicurezza, garantendo ai suoi utenti una protezione robusta e affidabile.
Il pacchetto di base offre una copertura di sicurezza davvero completa. Innanzitutto, assicura una protezione completa da un'ampia varietà di minacce, tra cui virus, spyware, ransomware e altri tipi di malware. Ma la protezione di AVG AntiVirus Free non si limita solo alla difesa da minacce. Il software offre anche il blocco dei download, degli URL e degli allegati e-mail pericolosi.
AVG AntiVirus Free include inoltre uno strumento per il monitoraggio delle prestazioni del PC. Un altro aspetto positivo è rappresentato dagli aggiornamenti in tempo reale del motore antivirus, assicurando che il software sia sempre in grado di riconoscere e neutralizzare le ultime minacce, garantendo una protezione sempre aggiornata.
Infine, AVG AntiVirus Free può essere un ottimo punto di partenza per valutare il passaggio alla versione a pagamento, la quale offre ulteriori strumenti di sicurezza, tra cui il controllo degli accessi remoti, un firewall avanzato e molto altro ancora, per una protezione ancora più completa e personalizzata. 

3. Avira Free Antivirus

Immagine di Avira Free Antivirus

A basso impatto sul sistema

Avira Free AntiVirus offre ottimi tassi di rilevamento, un'interfaccia intuitiva, protezione contro phishing e ransomware, e una VPN inclusa, ma presenta numerosi pop-up promozionali.

Avira Free AntiVirus si contraddistingue per diverse peculiarità che la rendono un'opzione notevole nel panorama degli antivirus gratuiti. In particolare, uno degli aspetti più apprezzabili è il suo impatto ridotto sulle prestazioni del sistema. Una delle sue principali forze risiede negli ottimi tassi di rilevamento delle minacce, che arrivano al 99,7% secondo le valutazioni di AV-TEST, un istituto indipendente leader nel settore della sicurezza informatica.
L'interfaccia di Avira Free AntiVirus è un altro punto di forza. È infatti ben organizzata e intuitiva, facilitando l'accesso alle diverse funzioni e rendendo il software facile da utilizzare anche per gli utenti meno esperti. La suite di sicurezza di Avira offre un alto grado di protezione, comprendendo difese specifiche contro attacchi di phishing e ransomware, due tra le minacce più pericolose e diffuse nel panorama della sicurezza informatica attuale. Un ulteriore vantaggio offerto da Avira Free AntiVirus è l'inclusione di una VPN con 500 MB di traffico al mese.
Nonostante questi aspetti positivi, un elemento che potrebbe risultare fastidioso per alcuni utenti è l'eccessiva quantità di pop-up promozionali e messaggi che pubblicizzano altri prodotti Avira. 

4. Kaspersky Security Cloud Free

Immagine di Kaspersky Security Cloud Free

Ottimo per le minacce online

Kaspersky Antivirus offre una solida protezione online con un'interfaccia intuitiva nella sua versione gratuita e limita le notifiche promozionali per la versione premium.

Kaspersky Antivirus è un nome di spicco nel campo della sicurezza informatica, un marchio che abbiamo sempre tenuto in grande considerazione per l'efficacia e l'affidabilità delle sue soluzioni. La versione gratuita di Kaspersky, nonostante non offra alcune funzionalità avanzate come la protezione della privacy e gli strumenti di pagamento sicuro, presenta comunque una robusta capacità di protezione dalle minacce online.
Una delle qualità che rendono Kaspersky Antivirus una scelta degna di considerazione è la sua facilità d'uso. L'interfaccia è intuitiva e accessibile, il che significa che gli utenti possono facilmente navigare attraverso le varie opzioni e impostazioni, rendendo semplice la gestione della propria sicurezza informatica. Un altro vantaggio di Kaspersky Antivirus risiede nel fatto che non inonda l'utente con notifiche promozionali che lo invitano a passare alla versione premium

5. Windows Defender

Immagine di Windows Defender

Integrato in Windows

Windows Defender, l'antivirus integrato in Windows, offre una protezione solida, aggiornamenti frequenti e un impatto minimo sulle prestazioni, essendo adatto per gli utenti con requisiti di sicurezza di base.

Windows Defender è l'antivirus integrato di default in tutti i sistemi operativi Windows, e purtroppo spesso non riceve la giusta considerazione. Nonostante sia talvolta visto come una soluzione di sicurezza di base, in realtà è capace di offrire un livello di protezione più che adeguato per molti utenti.
È vero che non spicca particolarmente per la configurabilità o il numero di opzioni disponibili. Altri software antivirus sul mercato possono vantare un set di funzionalità più ampio e personalizzabile. Tuttavia, non bisogna sottovalutare la solidità di Windows Defender e la sua capacità di proteggere efficacemente il computer da una vasta gamma di minacce.
Uno dei principali punti di forza di Windows Defender è l'aggiornamento frequente del suo motore di protezione. Inoltre, la sua completa integrazione con il sistema operativo Windows rende Defender l'antivirus meno invasivo e "pesante" sul mercato. A differenza di altre soluzioni di sicurezza, non rallenta le prestazioni del sistema o occupa spazio di archiviazione inutilmente, garantendo una sicurezza discreta ma costante.
Per gli utenti di base, cioè coloro che utilizzano il computer per attività quotidiane come la navigazione su internet, l'utilizzo di programmi di produttività o la visione di contenuti multimediali, e che hanno quindi requisiti di sicurezza relativamente bassi, Windows Defender può essere più che sufficiente. In questo caso, non c'è necessità di "intasare" il sistema con suite di sicurezza più ingombranti e invadenti.