Schede madre

MSI Big Bang Marshal, mobo con 8 slot PCI Express

MSI ha mostrato la scheda madre Big Bang Marshal con chipset Intel P67 per processori Sandy Bridge socket LGA 1155 (Intel Sandy Bridge: la seconda generazione di CPU CoreSandy Bridge, analisi dell’efficienza energetica). La scheda madre è dotata di ben otto slot grafici PCI Express gestiti dal chip Lucid Hydra 200, che consente di usare differenti schede video in parallelo, anche di produttori diversi. Si possono così far lavorare quattro schede, ognuna raggiunta da 16 linee oppure otto schede raggiunte ciascuna da 8 linee.

MSI Big Bang Marshal – clicca per ingrandire

Sulla Marshal – oltre a condensatori  di alta qualità – vi sono un 24 fasi di alimentazione per la CPU, ma non solo. Altre tre fasi si occupano del System Agent (la parte uncore di Sandy Bridge), mentre altre tre sono dedicate alle tensioni VTT e VIO. Anche gli slot di memoria sono serviti da tre fasi DrMOS.

Per quanto riguarda l’area degli slot PCI Express, troviamo due gruppi di DIP switch, uno per la gestione della tensione e un altro per disabilitare o reindirizzare dinamicamente le linee PCIe. La scheda madre è chiaramente dotata di punti dedicati alla rilevazione delle tensioni tramite voltmetro e di tasti di power, reset e Clear-CMOS, oltre che di un display POST a due cifre.

MSI Big Bang Marshal – clicca per ingrandire

Nella pannello posteriore troviamo otto porte USB 3.0 e quattro USB 2.0. Non mancano due porte Gigabit Ethernet, una Firewire, la porta PS/2 e le uscite audio HD 7.1 canali. Per quanto riguarda le porte SATA, ce ne sono otto (quattro SATA 6 Gbps, quattro SATA 3 Gbps).
Infine, chiudono la dotazione tre chip BIOS, tra cui passare attraverso uno switch posto sulla scheda madre.