Computer Portatili

MSI GF65 Thin 10UE con RTX 3060 | Recensione

Quasi un anno fa vi parlavamo dell’MSI GF65 Thin 9SEXR, notebook gaming entry level equipaggiato con RTX 2060 che offriva un buon rapporto qualità prezzo, pur scendendo a compromessi in alcuni aspetti. In questa recensione parliamo del nuovo MSI GF65 Thin 10UE, equipaggiato con RTX 3060 e processore Intel  Core di decima generazione, che punta a ripetere il successo del suo predecessore offrendo buone caratteristiche tecniche a un prezzo di circa 1500 euro.

A muovere l’MSI GF65 Thin 10UE troviamo una CPU Intel Core i7-10750H, dotata di 6 core / 12 thread, un TDP di 45W e capace di arrivare in boost a una frequenza di 5GHz, abbinata a una RTX 3060 Laptop con TGP di 75W. Siamo lontani dai 130W visti sull’MSI GP76 Leopard, ma la GPU all’interno dell’MSI GF65 Thin 10UE è comunque in grado di offrire tutte le prestazioni necessarie per giocare in Full HD senza troppe difficoltà a qualsiasi titolo moderno, tripla A o competitivo che sia.

A completare la dotazione hardware abbiamo 16GB di RAM DDR4-2933 e un SSD da 1TB prodotto da Kingston. La connettività è invece garantita da una scheda di rete Wi-Fi 6 con Bluetooth 5.1 e da una porta Gigabit Ethernet. Oltre alla LAN, la dotazione porte mette a disposizione due USB 3.2 Gen1 tipo C, due USB 3.2 Gen1 tipo A, un jack combo da 3,5mm e un’uscita HDMI. Fatta eccezione per l’uscita video e il connettore d’alimentazione, tutte le porte si trovano sul lato destro del portatile.

Design e materiali

L’MSI GF65 Thin 10UE riprende il design del modello precedente, con una scocca in metallo completamente nera con finitura spazzolata e il logo MSI sul coperchio, in rosso. La parte inferiore è in plastica e presenta un’ampia griglia di areazione, da cui è possibile intravedere le heatpipe in rame del raffreddamento Cooler Boost 5, i moduli SO-DIMM, l’SSD PCIe e il secondo slot M.2, in cui è possibile inserire un altro SSD NVMe.

L’MSI GF65 Thin 10UE misura 359x254x21,7 mm, pesa 1,86kg e nel complesso offre una buona qualità costruttiva e dei materiali, senza mai dare una sensazione di fragilità. L’unica pecca del metallo usato sul coperchio e intorno alla tastiera è il fatto che trattiene molto le ditate; se questo aspetto vi infastidisce, vi ritroverete a pulire il portatile molto spesso.

Schermo e audio

L’MSI GF65 Thin 10UE è equipaggiato con uno schermo 15,6″ IPS-Level con risoluzione Full HD e frequenza d’aggiornamento di 144Hz. Per valutare al meglio la qualità del pannello abbiamo eseguito alcuni test con colorimetro Xrite i1 Display Pro e software Calman, ottenendo risultati solo sufficienti.

Test colorimetro MSI GF65 Thin - scala di grigi

Nel test della scala di grigi abbiamo rilevato una luminosità di picco di 254,6 nit e un contrasto di 1172:1, valori buoni e in linea con quelli dei notebook di questa categoria. Il test colorchecker ha invece rilevato un deltaE di 6,1, molto elevato e che rende il notebook del tutto inadatto a chi fa fotoritocco o editing in maniera professionale.

Test colorimetro MSI GF65 Thin - deltaE

Purtroppo anche la copertura dello spazio colore sRGB e DCI-P3 non è granché e si assesta rispettivamente al 63,6% e al 47,4%. All’atto pratico i colori restituiti dall’MSI GF65 Thin 10UE sono slavati e in alcuni casi imprecisi, altro fattore che ci spinge a sconsigliare questo notebook ai professionisti che necessitano di un’elevata accuratezza. Nel complesso lo schermo dell’MSI GF65 Thin 10UE va bene per giocare, ma niente di più.

sRGB
Test colorimetro MSI GF65 Thin - copertura sRGB
DCI-P3
Test colorimetro MSI GF65 Thin - copertura DCI-P3

L’audio è affidato a due speaker posti sotto il portatile, che fanno un lavoro sufficiente e permettono di seguire conferenze o videolezioni senza troppi problemi. Per ascoltare musica, giocare e guardare streaming vi consigliamo un paio di cuffie.

Tastiera e touchpad

Sull’MSI GF65 Thin non troviamo la tastiera creata in collaborazione con SteelSeries presente sui modelli di fascia più alta, ma una classica tastiera a membrana  con tasti e retroilluminazione rossi. Molto comoda la posizione dei tasti di controllo di volume e luminosità, messi in seconda funzione sulle frecce direzionali e vicino al tasto FN così da facilitarne l’uso, così come la colonna a destra in cui MSI ha inserito i pulsanti solitamente posizionati sopra le frecce.

La corsa è di circa 1,4mm e il feedback generale è buono. La scrittura non sarà un problema nemmeno dopo aver digitato a lungo, mentre durante le sessioni di gioco se siete abituati a una tastiera meccanica potreste sentirne la mancanza; in questo caso, vi consigliamo semplicemente di usare la vostra tastiera preferita collegandola a una delle porte USB.

Il touchpad è leggermente spostato verso sinistra e offre una buona superficie, abbastanza ampia anche per usare le gestures di Windows 10. Nella parte bassa flette molto, specialmente negli angoli, ma l’esperienza d’uso nel complesso rimane buona e migliore di quella avuta sul modello dello scorso anno.

Prestazioni e autonomia

Per valutare le prestazioni della RTX 3060 Laptop abbiamo eseguito alcuni benchmark, selezionando dei giochi dalla nostra suite dedicata alle schede grafiche. Nei test abbiamo inserito anche alcuni titoli con Ray Tracing e DLSS, così da valutare anche le performance con RT attivo.

MSI GF65 Thin RTX 3060 - Prestazioni con RT

Come previsto questa variante della RTX 3060 Laptop offre performance inferiori rispetto alla versione da 130W dell’MSI GP76 Leopard, tuttavia sono più che sufficienti per giocare alla maggior parte dei titoli moderni. Come già visto in altre occasioni, Control è il gioco più pesante da gestire e la scheda fatica a raggiungere i 30 FPS, ma basterà abbassare il livello di dettaglio per raggiungere un framerate che consenta di giocare senza problemi.

MSI GF65 Thin RTX 3060 - Prestazioni

Anche con Ray Tracing attivo la scheda si comporta abbastanza bene, raggiungendo un framerate giocabile in praticamente tutti i titoli, merito anche del DLSS. Control rimane il gioco più difficile da digerire, ma vale quanto detto in precedenza: è sufficiente ridurre la qualità grafica per ottenere framerate superiori e migliorare la giocabilità.

Per quanto riguarda l’autonomia, l’MSI GF65 Thin 10UE è equipaggiato con una batteria da 51Wh, che garantisce una durata della batteria che varia tra le 5 e le 6 ore d’uso e scende a poco più di un’ora se giocate. Il valore è nella media, ma se vi ritrovate spesso a usare il computer in viaggio, dovrete ricordavi sempre di portare con voi il caricabatterie.

Verdetto

L’MSI GF65 Thin 10UE è un buon notebook gaming entry-level che al momento non ha molti rivali sul mercato, complice in parte la situazione di shortage globale che affligge le schede video da mesi e che ha colpito anche il segmento dei portatili, anche se in misura minore. La mancanza di concorrenti diretti ci impedisce di fare confronti mirati, tuttavia possiamo fare delle considerazioni di carattere generale.

Come abbiamo visto, la RTX 3060 Laptop da 75W garantisce buone prestazioni nei giochi e consente di godersi la maggior parte dei tripla A moderni con un livello di dettaglio medio-alto, anche attivando il Ray Tracing. La scheda si comporta bene anche con i titoli competitivi, offrendo framerate elevati e, considerando che sono giochi in cui spesso si imposta la qualità grafica al minimo, sfruttando al massimo il pannello 144Hz.

I veri punti deboli del nuovo laptop di MSI sono indubbiamente il comparto audio e lo schermo, solamente sufficienti. Andranno bene giocare e fare videochiamate e riunioni online, ma per ascoltare musica o fare fotoritocco professionale vi consigliamo di usare degli strumenti appositi, come un buon paio di cuffie e un monitor esterno adatto.

L’MSI GF65 Thin 10UE ha un prezzo di listino di 1799 euro, ma nel momento in cui scriviamo questa recensione è disponibile da MediaWorld a 1499 euro. Il prezzo è in linea con quello dei listini degli altri produttori.

Se siete alla ricerca di un nuovo notebook per giocare equipaggiato con RTX 3060 e avete un budget di circa 1500 euro, potreste prendere in considerazione l’acquisto di questo MSI GF65 Thin 10UE: ha indubbiamente dei difetti da tenere in considerazione, ma se il vostro scopo primario è il gaming non rimarrete delusi. Se invece volete spendere una cifra inferiore, il nostro consiglio è quello di aspettare che i prezzi scendano oppure qualche offerta particolarmente interessante.

MSI GF65 Thin 10UE


L'MSI GF65 Thin 10UE può essere un buon compagno per chi cerca un nuovo portatile con cui giocare, ma deve essere disposto a scendere a compromessi: l'accoppiata RTX 3060 Laptop da 75W e schermo Full HD 144Hz garantisce una buona esperienza di gioco con tutti i titoli moderni, anche quelli che beneficiano di un framerate elevato, tuttavia lo schermo offre una copertura dello spazio sRGB mediocre e anche il comparto audio non è eccezionale, risultando adatto per lo più a videoconferenze e meeting online.

Pro

  • Performance nei giochi
  • Doppia USB tipo C
  • Porta LAN

Contro

  • Copertura sRGB e DCI-P3 piuttosto bassa
  • Prezzo