Monitor

Nvidia chiarisce: “G-Sync Ultimate non è mai stato definito solo dai nit”

Solamente nella giornata di ieri vi avevamo segnalato come Nvidia avesse modificato i requisiti per la certificazione dei display G-Sync Ultimate, modifica scoperta in origine da PC Monitors che ha notato una discrepanza tra tali requisiti e le specifiche dei nuovi monitor annunciati con la certificazione Nvidia. Ora, l’azienda guidata da Jensen Huang, ha deciso di fare ulteriore chiarezza con una dichiarazione ufficiale.

G-Sync copertina

Nvidia ha rilasciato una dichiarazione ai colleghi di Overclock3D spiegando come la modifica dei requisiti per la certificazione sia stata necessaria per includere diverse tipologie di display e più innovative tecnologie di visualizzazione, come gli OLED:

Alla fine dell’anno scorso abbiamo aggiornato G-Sync Ultimate per includere nuove tecnologie di visualizzazione come gli OLED e gli LCD edge-lit.

Tutti i display G-Sync Ultimate sono mossi da avanzati processori Nvidia G-Sync per offrire una fantastica esperienza di gioco che include HDR realistico, contratto mozzafiato, colori cinematografici e un gameplay a bassissima latenza. Mentre i display originali G-Sync Ultimate raggiungevano 1000 nit con FALD, i display più recenti, come gli OLED, offrono un contrasto infinito con soli 600-700 nit, e gli avanzati display multi-zona edge-lit offrono un contrasto notevole con 600-700 nit. G-SYNC Ultimate non è mai stato definito dai soli nit, né ha mai richiesto una certificazione VESA DisplayHDR 1000. Anche i normali display G-Sync sono mossi dai processori Nvidia G-Sync.

Il monitor ACER X34 S è stato erroneamente elencato come G-Sync Ultimate sul sito Web di Nvidia. Dovrebbe essere elencato come “G-Sync” e la pagina web è in fase di correzione“.

Anche se è importante notare che 1000 nit sono in realtà un requisito estremamente elevato, tale specifica serviva a definire un display da gioco definitivo. Tuttavia, poiché i produttori di pannelli non sono stati in grado di soddisfare i requisiti, Nvidia ha modificato le specifiche permettendo di certificare un numero maggiore di monitor.

Purtroppo l’azienda non ha ancora rilasciato le specifiche complete aggiornate per i display G-Sync Ultimate, quindi non sarebbe sorprendente se ci fossero ulteriori cambiamenti in futuro.

ASRock B450M Steel Legend è una scheda madre con socket AM4 pronta ad ospitare i nuovi processori di AMD, la trovate su Amazon a meno di 100 euro!