Schede Grafiche

Nvidia potrebbe svelare la GeForce GTX 690 tra pochi giorni

Nvidia sarebbe quasi pronta a presentare una scheda dual-GPU GK104 che potrebbe chiamarsi GeForce GTX 690. È questa l’indiscrezione che circola dopo che l’azienda ha allertato tutti sulle sue pagine Facebook e un messaggio chiaro e preciso: It’s Coming (sta arrivando).
SweClockers, un sito che in passato si è rivelato affidabile, afferma che il debutto del nuovo prodotto di Nvidia è atteso nella settimana tra il 30 aprile e il 5 maggio, seguendo di poco la presentazione della terza generazione di processori Intel Core, nome in codice Ivy Bridge.

Le informazioni su questa soluzione dual-GPU latitano, e gli unici dati che circolano sono quelli che scontati, cioé la presenza di 3072 CUDA Core e 4GB GDDR5, ottenuti semplicemente moltiplicando per due le specifiche chiave della GeForce GTX 680, attualmente l’unica scheda basata sul chip GK104.
Non è chiaro se i due chip e la memoria, disposti su un unico PCB, riusciranno a mantenere le frequenze della GeForce GTX 680, ma l’esperienza ci dice di no, perché su un prodotto con tali specifiche bisogna operare delle modifiche tali da avere consumi e temperature su livelli accettabili.

L’unica cosa che sembra strana di questa voce di corridoio è che mentre AMD schiera sul terreno una gamma abbastanza ampia di soluzioni che coprono il mercato dai 500 ai 100 euro circa, ma non una scheda estrema (la tanto chiacchierata HD 7990), Nvidia sia partita con la GTX 680 e ora rilanci con una GTX 690, senza andare a coprire le fasce inferiori in cui si vende di più.

Le cause potrebbero essere molteplici, e la prima che sovviene è quella che TSMC non sia in grado di assicurare a Nvidia i chip necessari per una produzione in volumi sufficiente a rispettare la richiesta di una scheda di fascia media o medio-bassa. La casa di Santa Clara sarebbe così “costretta” a presentare una soluzione estrema, da realizzare in pochi esemplari e senza una grande domanda, tenendo così in mano la scena mediatica.

Un’altra eventualità potrebbe essere più pratica. La GeForce GTX 580 e, più in particolare la GTX 590, sono sempre meno presenti sul mercato. Nvidia potrebbe aver semplicemente deciso di non lasciare vuoti nella gamma, presentando una scheda con due GPU che sostituisca immediatamente la precedente. 

A ogni modo, staremo a vedere, ricordandovi che nelle precedenti settimane si è parlato anche di GeForce GTX 670 Ti, una soluzione leggermente meno potente della GTX 680. Non è escluso che il prodotto sia proprio quello, dato che l’uscita era pronosticata proprio per maggio, ma non si può nemmeno dimenticare che Nvidia realizza anche GPU mobile e la data di uscita non troppo distante da Ivy Bridge è “sospetta”. Secondo voi cosa presenterà la casa di Santa Clara?