Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Nvidia, stop ai driver sui sistemi operativi a 32 bit

Nvidia dice basta ai driver per i sistemi operativi a 32 bit, sempre meno usati. La novità prenderà corpo con i driver dopo la Release 390.

Nvidia terminerà il supporto ai sistemi operativi a 32 bit dopo aver pubblicato i driver del cosiddetto "branch" Release 390. In estrema sintesi, i driver a partire dalla versione successiva alla 390.xx non funzioneranno e installeranno sui sistemi operativi Windows, Linux e FreeBSD a 32 bit. Anche se avete l'ultima scheda video del momento.

Miglioramenti e ottimizzazioni future saranno prerogativa dei driver per i sistemi operativi a 64 bit. Nvidia intende comunque garantire il supporto per eventuali fix di sicurezza critici fino a gennaio 2019.

nvidia 01

Tra le altre novità attese è prevista anche la dismissione del supporto alle schede NVS 310 e NVS 315, sempre con i driver successivi al branch R390. Si tratta di schede business basate su chip Fermi GF119, il che significa che anche le schede GeForce basate su tale architetture potrebbero non essere più supportate nel prossimo futuro.

32 64 bit

Nvidia assicura comunque che fornirà patch di sicurezza di livello "da low a critical" fino a dicembre 2019 e poi si passerà semplice al supporto "critical" fino a dicembre 2021. Gli ultimi driver pubblicati si chiamano GeForce Game Ready 388.71, quindi aspettatevi i primi driver 390 a breve.


Tom's Consiglia

Una GeForce GTX 1070 è ideale per giocare bene in queste vacanze di Natale (e anche oltre).