Software

Philips hue è la lampadina LED smart controllata via iPhone

Si chiama Philips hue la nuova lampadina LED "intelligente" che la casa olandese presenta come il primo passo verso "una nuova era nell'illuminazione domestica". Non solo adotta l'illuminazione a LED, che sta facendo i primi passi anche nelle case degli italiani, ma è un vero e proprio sistema di illuminazione wireless che si interfaccia con il router di casa e può essere controllato in Wi-Fi usando un'applicazione per iPhone. L'idea che Philips hue sia innovativa e per questo anche un po' di nicchia è testimoniata dal fatto che per il momento le nuove lampadine saranno vendute solo dagli Apple Store e dall'Apple Store Online.

Il componente principale del sistema Philips hue è ovviamente la lampadina. Si tratta di una lampadina da 600 lumen la cui luminosità è equivalente a quella di una lampadina tradizionale da 50 Watt di potenza. Una lampadina Philips hue è in grado di regolare la sua temperatura colore, quindi emettere luce calda o fredda a seconda di come la impostiamo, e anche di emettere luce colorata, una funzione che ricorda il sistema AmbiLight sempre di Philips. La lampadina contiene anche la circuiteria wireless per dialogare con un dispositivo di controllo dedicato che va collegato al router Wi-Fi di casa. La comunicazione tra lampadina e dispositivo non è Wi-Fi ma in tecnologia ZigBee Light Link.

Le lampadine Philips hue si controllano mediante un'applicazione iOS: il nostro dispositivo Apple dialoga in Wi-Fi con il router di casa e da questo con il "bridge" Philips, che a sua volta controlla le varie lampadine hue installate nelle stanze. L'app permette di regolare l'intensità, la temperatura e il colore della luce d'ambiente, ma abilita anche alcune funzioni più innovative.

Tra queste ci sono la gestione di profili colore specifici creati da noi, la programmazione dei valori di luce a seconda dell'ora del giorno, usare una foto su iPhone come sorgente di una palette di colori per illuminare una stanza con le stesse tonalità della foto. L'app integra anche le LightRecipes: quattro profili di illuminazione predefiniti che mirano a influenzare positivamente il nostro stato psicofisico. Philips ha aperto la piattaforma di sviluppo per il sistema hue, quindi anche i programmatori indipendenti potranno estendere le funzioni dell'app.

Le lampadine Philips hue sono in vendita in due configurazioni. Un Introdution Pack – indispensabile perché contiene il bridge ZigBee – comprende tre lampadine e appunto il bridge con i suoi cavi e alimentatore; viene proposto a 199 euro. Successivamente si può acquistare l'Individual Pack, ossia la confezione con una sola lampadina, a 59 euro. Ogni bridge può gestire un massimo di 50 lampadine.